OnePlus 7 Pro: Pete Lau spiega perché il display bucato è stato bocciato

oneplus 7 pro

Il OnePlus 7 Pro è finalmente giunto tra noi (ed è anche disponibile all'acquisto sul sito ufficiale), portando una ventata di freschezza con un design rinnovato e tantissime novità. Il top di gamma è piaciuto anche al team di DxOMark, guadagnandosi un posto nell'Olimpo dei camera phone. Il dispositivo arriva con un look tutto nuovo, introducendo per la prima volta per il brand una selfie camera pop-up. Curiosi di sapere come mai l'azienda non ha optato per altre soluzioni?

Pete Lau: niente “buchi” per OnePlus 7 Pro, ecco spiegato il motivo

oneplus 7 pro

Nel corso dell'evento di lancio in patria, Pete Lau ha spiegato il motivo per cui l'azienda ha preferito implementare una fotocamera retrattile. Ovviamente era necessario un passo avanti ed il notch non era più adeguato per offrire un rapporto display/superficie elevato. Perché non scegliere un display col buco come tanti competitor (come Honor View 20, ad esempio)?

LEGGI ANCHE:
OP7 vs OP7 Pro: quali sono le differenze?

Secondo il CEO di OP, il problema è la dimensione del foro: allo stato attuale, per inserire una selfie camera è necessario un buco troppo ampio. Se nel futuro sarà possibile inserire sensori fotografici tanto piccoli da permettere fori ridottissimi… beh, allora forse l'azienda prenderà in considerazione l'ipotesi!

Si è trattato quindi di una scelta stilistica, similmente a quando dichiarato da Jack Wong per quanto riguarda gli smartphone Meizu. Insomma… tutti contro il buco!


Discuti con noi dell'articolo e di OnePlus nei gruppi TelegramFacebook (OP6 e OP7 e OP7 Pro) dedicati! E non perderti nessuna notizia e offerte in tempo reale seguendo il canale  Telegram!