Huawei, OPPO e Vivo crescono, tutti gli altri calano nel 2019 secondo Gartner

huawei xiaomi oppo vivo apple

Di analisi del mercato degli smartphone ne abbiamo già viste diverse, in primis quelle realizzate da Canalys ed IDC. In entrambi i casi si evidenziava un trend negativo che si protrae già da tempo, con un calo generale delle vendite. Di anno in anno i miglioramenti del settore mobile hanno permesso agli utenti di mantenere più a lungo i propri modelli. Di conseguenza, quasi tutti i mercati sono saturi o lo saranno a breve. Un trend che, però, non ha colpito l'andamento di aziende come Huawei e, in minor parte, OPPO e Vivo.

L'analisi di mercato di Gartner evidenzia il calo delle vendite di smartphone

mercato smartphone gartner

I dati che vediamo riportati da Gartner riprendono quanto visto con i succitati centri di analisi. Da un lato abbiamo due nomi come AppleSamsung che più di tutti hanno subito questo trend al ribasso. Se si confronta il periodo del Q1 2018 con quello attuale del Q1 2018 vediamo cali rispettivamente del -2.2% e del -1.3%. Una flessione che ha colpito anche il resto del settore, con la fascia Altri che è scesa del -3.6%.

Lo stesso non si può dire, invece, per quanto riguarda le vendite di Huawei. Per l'azienda di Richard Yu vediamo un balzo in avanti dal 10.5% al 15.7%, con una crescita del +5.2%. Idem per le rivali OPPOVivo, entrambi parte del colosso BBK che amministra anche OnePlus. Per le due “cugine” la crescita è del +0.6% e +1.2%, più modesta rispetto a Huawei ma comunque contro tendenza.

Più in generale le vendite sono infatti calate: in tutto il mondo si sono venduti 373 milioni di smartphone nel Q1 2019, ovvero un -2.5% rispetto allo stesso periodo del 2018. Allo stesso tempo, nel 2018 c'era stato un calo del -4.3% e non ci sarebbe da stupirsi se nel Q1 2020 avvenisse lo stesso. Quale sarà il prossimo step per i produttori tech, quindi?


Non perdere alcuna notizia in tempo reale e le migliori offerte dedicate a Huawei nel canale Telegram dedicato!