Huawei brevetta l’anti-notch, ma i dubbi rimangono

huawei brevetto notch

La corsa al full screen ha portato i produttori ad adottare scelte più o meno discutibili. Basti pensare al doppio notch dello Sharp Aquos R3 o alla tacca angolare dell'Archos Oxygen 68XL. Al contempo, nei brevetti iniziamo a vedere le prime alternative al notch, per quanto in modo piuttosto “controverso”. Vi ricordate il notch al contrario brevettato da Xiaomi? Ecco, oggi vediamo una novità del genere, in questo caso depositato da Huawei presso l'ente CNIPA (China National Intellectual Property Administration).

In questi brevetti Huawei prova a proporre uno smartphone senza notch

Anziché integrare i sensori obbligatori all'interno del perimetro del display, con un notch come risultato, questo dispositivo Huawei fa l'esatto opposto. Nella parte superiore vediamo un “rigonfiamento” nella parte centrale, con una cornice curva che si estende per ospitare la sensoristica, in primis la selfie camera. Niente tacca o parti in movimento, quindi, ma il risultato non è propriamente canonico. Ma neanche eccessivamente strano, ad essere sinceri, risultando comunque abbastanza armonico. A questo punto viene da chiedersi: non ha più senso una soluzione come quella adottata da Meizu 16s?


Non perdere alcuna notizia in tempo reale e le migliori offerte dedicate a Huawei nel canale Telegram dedicato!