Xiaomi aggiunge un’app simil Digital Wellbeing nella MIUI 10 Beta 9.4.15

xiaomi miui 10 logo

La MIUI si caratterizza non soltanto per le differenze estetiche rispetto alle altre interfacce, ma anche per la ricchezza di features ed opzioni a disposizione. Spesso anticipando o comunque stando al passo con le novità di Android, pur rimanendo alcune versioni indietro rispetto a quella in corso. Ed infatti a bordo della MIUI 10 Beta 9.4.15 è in fase di test un'app di Google che abbiamo visto debuttare con Android 9 Pie.

A bordo della MIUI Beta compare un'app di Xiaomi molto simile a Digital Wellbeing

Su alcuni dispositivi è comparsa un'app stock che ricalca quanto visto con Digital Wellbeing, la suite con cui gestire il proprio utilizzo dello smartphone. Il funzionamento è pressoché il medesimo, monitorando la frequenza con cui il display viene acceso, quali app vengono utilizzate e quanto a lungo. I grafici a disposizione sono sia giornalieri che settimanali e mensili, dando modo all'utente di avere un'ampia visione delle proprie abitudini. Sotto di esso vediamo la lista delle app più utilizzate, con il relativo minutaggio, ma abbiamo informazioni anche su quante volte abbiamo sbloccato lo smartphone e quante notifiche abbiamo ricevuto.

E come per Digital Wellbeing, l'app MIUI permette di impostare dei limiti di tempo per qualsiasi app installata. Una volta raggiunto tale limite comparirà a schermo il seguente avviso: “You've been using your device for xx:xx today. Have some rest!”, potendo prolungare il limite di un'altra ora o accettando la cosa e prenderci così una pausa. Stando alle segnalazioni in rete, questa novità dovrebbe essere presente soltanto sulla MIUI Beta per Xiaomi Mi 8 SE, anche se ci aspettiamo un suo rilascio anche su altri modelli nei prossimi giorni.


Discuti con noi dell'articolo e di Xiaomi nei gruppi TelegramFacebook  dedicati!