ZTE Axon M2 sarà uno smartphone pieghevole “a conchiglia”?

Prima ancora di Huawei Mate X, Samsung Galaxy Fold, Xiaomi Mi Flex e Royole FlexPai, fu lo ZTE Axon M a far parlare di sé. Il suo essere uno smartphone “pieghevole” attirò l'attenzione di molti, ma senza entusiasmare. Questo perché si trattava di un approccio quasi “embrionale”, con due display separati anziché uno solo flessibile, praticamente come fossero due smartphone uniti fra loro. Ma il nuovo brevetto depositato da ZTE presso il WIPO (World Intellectual Property Office) ci rivela tutta un'altra storia, svelando quello che potrebbe essere il futuro ZTE Axon M2.

I brevetti dello smartphone pieghevole ZTE svelano un design a conchiglia

In realtà parlare di “nuovo” brevetto non è esatto, dato che è stato depositato ad aprile 2018, ma la pubblicazione è avvenuta il 5 marzo 2019. Comunque, quello che vediamo nelle immagini è uno smartphone pieghevole a tutti gli effetti, per quanto abbia un design a conchiglia ancora inedito a livello ufficiale. C'è da dire che questo form factor si è già visto con il presunto Moto RAZR 2019, ma anche in quel caso si tratta soltanto di brevetti, pertanto non c'è ancora niente di ufficiale.

Dando per assodato che un brevetto non implica la produzione effettiva di quel dato prodotto, questo smartphone ZTE risulta piuttosto bizzarro, considerando gli standard attuali. Come raffigurato nelle immagini di LetsGoDigital, a metà display sono piuttosto evidenti le giunture di piega della scocca. Al di là di questi dettagli, che ci auguriamo verrebbero limati in fase di ultimazione, vi piacerebbe un pieghevole a conchiglia?


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.