POCOPHONE F2 di nuovo su Geekbench, stavolta con Snapdragon 855

recensione pocophone f1

Proprio pochissimi giorni fa, su Geekbench è stato avvistato il presunto POCO F1 Lite, un nuovo modelli di fascia media mosso dallo Snapdragon 660. Ed oggi la nota piattaforma di benchmark sembra svelare qualche dettaglio in più sullo Xiaomi POCOPHONE F2, il prossimo flagship economico del brand.

POCOPHONE F2: Snapdragon 855 e Android Q secondo i nuovi benchmark su Geekbench

xiaomi pocophone f2

In realtà il top di gamma era già stato avvistato qualche tempo fa su Geekbench ed in quel caso abbiamo avuto modo di “constatare” la presenza dello Snap 845, con un leggero rammarico da parte di alcuni. Eppure i nuovi benchmark cambiano le carte in tavola – come si evince dall'immagine in alto – e ci mostrano il device equipaggiato con lo Snapdragon 855, l'ultima soluzione di fascia alta di Qualcomm (col nome in codice msmnile, già visto in molteplici casi).

LEGGI ANCHE:
Recensione Xiaomi POCOPHONE F1: è lui il flagship killer

Se non bastasse, i nuovi risultati ci svelano anche una variante da 4 GB di RAM ed il sistema operativo, il quale arriverà su base Android Q. Per il momento non ci sono alte novità sullo Xiaomi POCOPHONE F2, tranne alcune indiscrezioni che vedono lo smartphone protagonista di un restyle prorompente. Infatti si vocifera che il flagship sia in dirittura d'arrivo senza alcun notch, complice un'immagine ambigua pubblicata dall'azienda.


Discuti con noi dell'articolo e di POCO by Xiaomi nel gruppo Telegram. Non perdere alcuna notizia in tempo reale e le migliori offerte dedicate su POCO F1 Italia - News e offerte!
Discuti con noi dell'articolo e di Xiaomi nei gruppi TelegramFacebook  dedicati!
317,00€
452,42
disponibile
4 nuovo da 317,00€
2 usato da 243,69€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 07/04/2020 21:06

Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.