Amazfit BIP 2: l’analisi del firmware ci svela qualche dettaglio in più

Amazfit BIP 2

Il lancio del nuovo Amazfit BIP 2 – così come per la Xiaomi Mi Band 4 – sembra ormai dietro l'angolo, grazie alla certificazione FCC e le prime immagini che immortalano il design dello smartwatch. Qualche dettaglio in più ci arriva dal firmware del dispositivo, il quale lascia presagire una serie di novità che non mancheranno di

Amazfit BIP 2 in arrivo in due varianti, con e senza NFC

Per quanto riguarda il design dello smartwatch, l'Amazfit BIP 2 non sembra presentare grosse differente rispetto al modello precedente. La batteria è leggermente più capiente (200 mAh) mentre l'azienda ha introdotto una novità non da poco: ora il dispositivo è in grado di resistere a profondità fino a 5 ATM.

Lato firmware, lo stesso ci rivela che il wearable arriverà in due incarnazioni, di cui una dotata di un modulo NFC. Presente all'appello la lingua italiana ed i controlli per la musica. Forse – come per la Mi Band 3 NFC – sarà necessario forzare l'italiano, ma questo non sarà un grosso problema. Il modello “classico” è quello denominato Mili_dth_w mentre la variante con NFC è individuabile dalla sigla Mili_dth.

LEGGI ANCHE:
Xiaomi Mi 9 SE Global quasi ufficiale: spunta anche la certificazione EU

La stessa sorte toccherà anche all'imminente Mi Band 4, la quale arriverà ancora una volta in una edizione standard ed una dotata di chip NFC. Per il momento mancano dettagli in merito al lancio per entrambi i dispositivi, ma tutti questi segnali sono inequivocabili: la presentazione ufficiale non è poi così lontano!

Si ringrazia theShADoW76 per l'analisi del FW e la segnalazione.


Discuti con noi dell'articolo e di Amazfit & Huami nel gruppo Telegram. Non perdere alcuna notizia in tempo reale e le migliori offerte dedicate su GizDeals!
Discuti con noi dell'articolo e di Xiaomi nei gruppi TelegramFacebook  dedicati!
79,99€
disponibile
3 nuovo da 79,90€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 25/08/2019 11:43