Fra tutti i vari modelli presentati negli ultimi anni, lo Xiaomi Redmi Note 5 è uno dei più apprezzati dalla community del modding. Se volete modificarne il software avete a disposizione molteplici scelte, fra cui la ROM Android One e anche un porting della OxygenOS. E adesso è disponibile anche la seconda beta della celebre Paranoid Android, basata su Android 9 Pie.

La Paranoid Android porta Android 9 Pie su Xiaomi Redmi Note 5

Ecco il changelog completo del nuovo aggiornamento:

  • Aggiornamento del codice sorgente di base alla versione LA.UM.7.3.r1-06700-sdm845.0
  • Introduzione della funzionalità On The Spot (OTS)
  • Nuove personalizzazioni per l’icona della batteria
  • Introduzione della Pocket Mode, per prevenire accensioni accidentali del display mentre si trova in tasca
  • Aggiunti gli indicatori di ricarica rapida (anche per device OnePlus)
  • Aggiunta la funzionalità Pull Down con un solo dito
  • Introduzione di nuove opzioni per il riavvio del dispositivo.
  • Aggiunta del double tap to sleep
  • Introduzione della possibilità di cambiare brano mediante pressione prolungata del tasto volume
  • Nuovi livelli di zoom del display
  • Aggiunto il toggle per abilitare la barra di navigazione sui device con tasti fisici
  • Aggiunto il supporto all'illuminazione dei tasti fisici.
  • Miglioramento alla visualizzazione delle notifiche nella barra di stato
  • Opzione NFC abilitata nei Quick Settings

LEGGI ANCHE:
Xiaomi Mi 9 non ha l’OIS: per il VP “non serve”

Se foste curiosi di provarla sul vostro smartphone, a questo link trovate tutto l'occorrente, fra cui il link al download. Vi ricordiamo, inoltre, che in questa guida potete trovare le migliori custom ROM per lo Xiaomi Redmi Note 5.


Discuti con noi dell'articolo e di Xiaomi Redmi Note 5 nel gruppo TelegramFacebook. Non perdere alcuna notizia in tempo reale e le migliori offerte dedicate su Xiaomi Inside!
Discuti con noi dell'articolo e di Xiaomi nei gruppi TelegramFacebook  dedicati!