Con un leggerissimo ritardo – dato che il lancio sul mercato cinese risale allo scorso settembre – anche lo Xiaomi Redmi Note 6 Pro si apre al modding, grazie al codice sorgente del kernel rilasciato su GitHub.

Xiaomi Redmi Note 6 Pro si apre ai developer: ecco il codice sorgente del kernel

xiaomi redmi note 6 pro

Il device è l'ultimo rappresentante della gamma Note sotto il marchio Xiaomi; con la separazione di Redmi, solo pochi giorni fa abbiamo assistito al debutto del Redmi Note 7, equipaggiato con un sensore da 48 mega-pixel. In attesa di avere notizie sul codice sorgente di quest'ultimo, il colosso cinese ha rilasciato quello dello Xiaomi Redmi Note 6 Pro, primo quad camera del brand.

LEGGI ANCHE:
Redmi Note 6 Pro: migliori accessori, pellicole e cover & Recensione

Il codice viene condiviso con quello del Redmi Note 5 e del Mi 6X e consentirà agli sviluppatori di realizzare custom ROM, mod e recovery ad hoc. In basso trovate il link per raggiungere la pagina dedicata presente su GitHub.

Scarica il codice sorgente del Kernel del Redmi Note 6 Pro


Discuti con noi dell'articolo e di Xiaomi nei gruppi TelegramFacebook  dedicati!
205,90€
disponibile
21 nuovo da 205,90€
1 usato da 184,99€
Amazon.it
198,34€
disponibile
30 nuovo da 198,34€
Amazon.it
Spedizione gratuita
205,00€
disponibile
13 nuovo da 204,45€
1 usato da 200,90€
Amazon.it
Ultimo aggiornamento il 20/01/2019 16:26

Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.