Vivo APEX 2019 ufficiale: lo smartphone più innovativo del 2019 è qui!

vivo apex 2019

Dopo tanto chiacchiericcio, finalmente Vivo APEX 2019 è stato svelato ufficialmente con un evento di presentazione in Cina. Se il primo modello, mostrato al MWC 2018, fu innovativo per la sua idea di full screen, con questo smartphone l'azienda si è spinta ancora più in là. Si tratta, infatti, di uno smartphone full screen senza fori o pulsanti, proprio come visto con Meizu Zero.

LEGGI ANCHE:
Huawei conferma: lo smartphone pieghevole 5G ci sarà al MWC 2019

vivo apex 2019

Vivo APEX 2019 ufficiale: tutto quello che c'è da sapere

Vista l'assenza di tasti fisici, Vivo APEX 2019 integra 3 tasti virtuali a pressione sul frame destro (tasto Power e Volume+/-). Guardandolo dal davanti, lo smartphone ricorda molto Vivo NEX, con il suo ampio display che, data l'assenza dello speaker, integra un pannello con propagazione audio. Ma l'innovazione più importante riguarda il sensore d'impronte in tutto display. A differenza di quanto visto finora, sarà possibile appoggiare il dito su qualsiasi punto del display per sbloccare il dispositivo.

Manca anche la porta USB: anziché la più tradizionale ricarica wireless, è stata implementata una particolare tecnologia di ricarica magnetica. L'apposito cavo si aggancia in fondo alla back cover in stile Moto Mods di Motorola, permettendo una ricarica che supponiamo sia più veloce di quella wireless (anche se non è stato specificato).

Il tutto è racchiuso in una scocca in vetro, disponibile in 3 colorazioni, realizzata con una particolare lavorazione CNC con cui ottenere una finitura curva molto sinuosa, soprattutto sul frame. In modo da ridurre efficacemente lo spazio interno per la componentistica, è stato adottata la nuova tecnologia MoB, con cui ridurre gli ingombri del 30/50%.

Parlando di scheda tecnica, a muovere Vivo APEX 2019 c'è uno Snapdragon 855, in accoppiata con 12 GB di RAM e ben 512 GB di storage interno. A placare i “bollenti spiriti” c'è anche una piastra di dissipazione con raffreddamento a liquido. La presenza del nuovo chipset e del modem Snapdragon X50 fa sì che questo terminale supporti la connettività 5G. Il resto del reparto connettività comprende il più canonico supporto 3G/4G, oltre al Wi-Fi ac Dual Band e GPS/A-GPS/GLONASS/Beidou. Essendo assente lo slot SIM, dovrebbe essere integrata una eSIM, anche se non è stato confermato.

Per il momento non è dato sapere nulla su prezzo ma soprattutto disponibilità. Mancano anche altri dettagli, per esempio le specifiche sulla dual camera posteriore. E se ve lo steste chiedendo no, non c'è alcuna selfie camera. Vivo APEX 2019 è considerabile come un prototipo, un embrione di quello che in futuro potrebbe arrivare come Vivo NEX 2.


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.