Redmi Note 7: Xiaomi punta a 1 milione di unità vendute in un mese

redmi note 7

Che il brand Redmi ed il suo primo smartphone siano un progetto particolarmente a cuore a Xiaomi è chiaro, data la volontà di differenziare questo brand economico (ma senza compromessi) ed il continuo supporto. Il Redmi Note 7 è il cavallo vincente per l'azienda cinese e le stime iniziali puntano a raggiungere 1 milione di unità vendute in un mese.

Xiaomi ha delle aspettative altissime per il Redmi Note 7

redmi note 7

Alcuni utenti sui social cinesi si sono interrogati sulla portata della produzione del Redmi Note 7 e se questa fosse in grado di accontentare tutte le richieste quando apriranno le vendite. A raffreddare i bollenti spiriti ci ha pensato Wang Teng, Product Manager di Redmi, affermando che non ci saranno problemi per le prime due o tre vendite flash previste per il mese di gennaio.

LEGGI ANCHE:
Redmi Note 7 Pro con Sony IMX586 da 48 MP: confermato il periodo di lancio

Per la precisione, il manager ha confermato che ci saranno almeno 1 milione di unità disponibili e che l'azienda è pronta a far fronte alle richieste degli utenti. Insomma, pur trattandosi di un brand “minore”, la presenza di Xiaomi si fa sentire e con essa anche le giuste contromisure per accontentare tutti i Mi Fan che correranno ad acquistare il nuovo smartphone.


Discuti con noi dell'articolo e di Xiaomi nei gruppi TelegramFacebook  dedicati!
167,25€
167,66
disponibile
11 nuovo da 167,25€
32 usato da 125,44€
Amazon.it
Spedizione gratuita
164,00€
disponibile
4 nuovo da 164,00€
3 usato da 144,32€
Amazon.it
Spedizione gratuita
non disponibile
1 nuovo da 330,00€
37 usato da 125,00€
Amazon.it
Spedizione gratuita
168,31€
disponibile
64 nuovo da 166,86€
2 usato da 145,62€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 19/04/2019 11:44

Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.