Lanciato nel maggio del 2018, il brand Realme si è da subito imposto come un player competitivo nei confronti delle realtà già esistenti. Forte soprattutto di appartenere ad un colosso come BBK Electronics, l'azienda dietro a OPPO, Vivo e OnePlus, è riuscita da 0 a raggiungere 4 milioni di unità vendute nell'arco di meno di un anno. E adesso si prepara a compiere il grande passo, debuttando anche nel mercato offline.

LEGGI ANCHE:
OPPO Flagship Store di Shenzhen: chicche da nerd e riparazioni in 30 minuti! | Video

Vendite record per il nuovo brand Realme: ecco quale sarà il suo futuro

Il target principale di Realme è il mercato di fascia mid-range ed entry-level, grazie ad una filosofia dei prezzi “alla Xiaomi”, cioè aggressiva. E dopo aver lanciato 5 modelli nell'arco del 2018, non è da escludere che nei prossimi mesi non ci possa essere anche un terminale di fascia superiore. Allo stato attuale nei piani di Realme c'è la volontà di vendere anche offline, affidandosi a 11 negozi sparsi sul territorio indiano.

Per il momento le città coinvolte saranno Mumbai, Ahmedabad, Rajkot, Bangalore, Kolkata, Jaipur, Guwahati, Delhi, Noida, Lucknow e Pune, ma Realme ha già specificato che ogni 4 mesi ne verranno aggiunte altre 50. L'obiettivo è quello di arrivare a vendere in 20.000 negozi entro il 2019, anche se non è specificato in quali continenti e se l'Europa rientra nei piani o meno.


Discuti con noi dell'articolo e di OPPO nel gruppo TelegramFacebook. Non perdere alcuna notizia in tempo reale e le migliori offerte dedicate su OPPO Inside!