L’AI di Huawei Mate 20 Pro completa una sinfonia incompiuta di Schubert

huawei mate 20 schubert

In più di un'occasione abbiamo visto aziende parlare di “intelligenza artificiale” per descrivere azioni software che, spesso e volentieri, non hanno molto a che vedere con il settore AI. Lo stesso non si può dire, però, del Huawei Mate 20 Pro, grazie alla presenza del Kirin 980 e della doppia NPU integrata all'interno del chip. Basti pensare che il telefono sarebbe stato in grado di completare una sinfonia incompiuta di Schubert.

LEGGI ANCHE:
Huawei Mate 20 Pro è primo su DxOMark, ma senza impressionare

Grazie a Huawei Mate 20 Pro è stata completata una sinfonia di Schubert

Nel lontano 1822 Franz Schubert iniziò a comporre la Sinfonia Numero 8, la quale è rimasta purtroppo incompleta. Questo fino ad oggi, però, visto che il sistema AI del Huawei Mate 20 Pro è riuscito a concluderla, per la gioia di tutti gli amanti della musica classica. Ciò è stato possibile analizzando timbro, intonazione e metrica dei primi 2 movimenti esistenti, dai quali è conseguita la conclusione con i movimenti 3 e 4.

Il risultato è stato orchestrato dal vincitore Emmy Lucas Cantor e verrà eseguito per la prima volta il 4 febbraio alla Cadogan Hall a Londra. Nell'attesa di poterla sentire nella sua completezza, vi lasciamo con il video teaser:


Non perdere alcuna notizia in tempo reale e le migliori offerte dedicate a Huawei nel canale Telegram dedicato!