Xiaomi Redmi 7 certificato dal TENAA: design premium, ma la batteria non vi piacerà

xiaomi redmi 7

Dopo essere passato dal banco dell'ente 3C, adesso è il turno della certificazione TENAA per lo Xiaomi Redmi 7. Anche se il nome non è ancora stato confermato, si tratta del modello M1901F7T e, stando a quanto riportato, dovrebbe trattarsi proprio del settimo capitolo della gamma low-cost. E secondo le immagini scattate dal TENAA, ci sarà un upgrade rilevante per quanto riguarda il design del telefono.

LEGGI ANCHE:
Recensione Xiaomi Mi 8 Lite: più di un semplice medio gamma

Xiaomi Redmi 7, il TENAA ce ne svela design e specifiche

Anche lo Xiaomi Redmi 7, infatti, dovrebbe caratterizzarsi per una scocca in vetro, a differenza del più tradizionale metallo adoperato per il suo predecessore. La back cover si mostra piuttosto sinuosa, con linee e curvature simili a quelle viste con lo Xiaomi Mi 8. Dovrebbe trattarsi di uno smartphone con formato 19:9, con dimensioni di 147.76 x 71.89 x 7.8 mm ed un pannello frontale IPS da 5.84 pollici di diagonale e risoluzione Full HD+ (2280 x 1080 pixel).

Il resto della scheda tecnica include un chipset con CPU octa-core a 2.3 GHz, affiancata da 3/4/6 GB di RAM e 32/64/128 GB di storage interno espandibile via microSD. Non manca un software basato su Android 8.1 Oreo con interfaccia MIUI 10 ed una batteria da 2900 mAh che sicuramente non entusiasma, perlomeno sulla carta. Per concludere, il comparto fotografico comprende una dual camera da 12+8 mega-pixel, mentre la selfie camera è un singolo sensore da 8 mega-pixel. Come indicato dal numero del modello, M1901F9T, la gamma Redmi 7 potrebbe essere presentata il prossimo 24 dicembre, con un lancio sul mercato durante il prossimo gennaio 2019.


Discuti con noi dell'articolo e di Xiaomi nei gruppi TelegramFacebook  dedicati!