Vivo NEX 5G con Snapdragon 855 mostrato al Qualcomm Summit

vivo nex snapdragon 855

Il Vivo NEX è stato uno degli smartphone più di successo in questo 2018, arrivando a vendere moltissimo in soli 6 mesi dal lancio. L'azienda questo lo sa e, dopo averne lanciato un peculiare successore, ha deciso di riprendere lo smartphone e realizzarne una variante “futuristica”. Mostrata al Qualcomm Technology Summit, il telefono è in grado di supportare le reti 5G, grazie all'integrazione di un chipset Snapdragon 855.

LEGGI ANCHE:
Vivo NEX in arrivo in Europa ma ad un prezzo che non vi farà felici

Vivo NEX: una versione con Snapdragon 855 supporta il 5G

vivo nex snapdragon 855

Presentato al pubblico lo scorso 5 dicembre, il nuovo chipset high-end a 7 nm di Qualcomm è il primo a supportare ufficialmente lo standard di comunicazione 5G. Questo grazie all'implementazione del modem X50, in grado di raggiungere velocità di picco in download fino a 5000 Mbps. Non si tratta, però, di un modem interno bensì esterno: saranno gli stessi produttori a decidere se avere la versione 4G o 5G del SoC. Questo perché, almeno nel 2019, il 5G sarà poco più di uno sfoggio tecnologico, vista la penuria di infrastrutture a livello globale.

Ma Vivo, assieme a Huawei, Xiaomi, OPPO, nubia e OnePlus, è fra le prime aziende a collaborare a stretto contatto con Qualcomm per andare in questa direzione. Ecco il perché della realizzazione di questa versione del Vivo NEX, per il momento puramente dimostrativa. Ma già al CES 2019 e al MWC 2019 ci saranno quasi sicuramente novità più considerevoli.


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.