Nel 2018, gran parte dei produttori di smartphone hanno optato per schermi sempre più ampi, pur dovendo rinunciare a qualcosa. In molti casi, infatti, l'aumento dello screen to body ratio spinto le società a trovare soluzioni alternative per i LED di notifica o, come nel caso di OnePlus 6T e Pixel 3 di omettere completamente gli stessi. Grazie al lavoro di vishal_android, gli utenti di OP6T potranno però avere un'alternativa di tutto rispetto: stiamo parlando di Plus Beat, andiamo a scoprire come funziona.

OnePlus 6T – Recensione

Plus Beat potrebbe tornare utile a tutti i possessori di OnePlus 6T

Plus Beat OP 6T

Nonostante a prima vista l'applicazione possa sembrare superflua, il fatto di poter riutilizzare, almeno in modo alternativo i LED di notifica, farà gola a tantissimi utenti OnePlus 6T. Plus Beat funziona, quindi, utilizzando l'Ambient Display, generando impulsi ad intervalli di tempo regolari. Plus Beat si contraddistingue per le seguenti caratteristiche.

  • Impostare l'intervallo di tempo tra le attivazioni del display;
  • Notifiche configurabili per app specifiche;
  • Si può nascondere o mostrare contenuto in base all'applicazione;
  • Possibilità di nascondere tutti i contenuti delle notifiche;
  • Colori personalizzati per icone di notifiche.

Nonostante l'app sia pensata principalmente per OnePlus 6T, la stessa è stata testata anche sui modelli precedenti, con ottimi risultati e, inoltre, lo sviluppatore afferma che potrà funzionare su tutti i dispositivi che supportano l'Ambient Display.


Discuti con noi dell'articolo e di OnePlus nei gruppi TelegramFacebook (OP6 e OP5) dedicati! E non perderti nessuna notizia e offerte in tempo reale seguendo il canale  Telegram!
559,00€
disponibile
6 nuovo da 559,00€
1 usato da 519,87€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 15/02/2019 14:37

Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.