Continua la battaglia che contrappone l'amministrazione Trump alle aziende cinesi Huawei e ZTE. Con il passare dei mesi vi abbiamo raccontato momenti di tensione (come l'arresto del CFO di Huawei) intervallati da poche schiarite. Oggi, secondo quanto riferito da Reuters, la vicenda potrebbe vivere un punto di svolta, in negativo.

L'ordine esecutivo potrebbe inibire completamente le azioni di Huawei e ZTE negli USA

huawei zte ban dal pentagono

Stando a quanto riportato dall'agenzia, la Casa Bianca potrebbe emettere un ordine esecutivo, vietando alle società statunitensi di utilizzare apparecchiature prodotte da Huawei e ZTE. Secondo l'attuale amministrazione, infatti, entrambe le aziende sarebbero al servizio del governo cinese e agirebbero dunque da “spia” all'interno del paese.

LEGGI ANCHE: Google invitata dal congresso USA a rivedere i propri rapporti con Huawei

Mentre la decisione potrebbe essere quasi certa, sorgono dei dubbi sui termini di applicazione. È nei poteri dell'amministrazione di vietare l'acquisto di tali apparecchiature. Meno chiara, invece, è la situazione legata alle infrastrutture già esistenti e se il governo sia legittimato ad impedirne l'utilizzo.

La decisione – qualora arrivi ad avere forza di legge – arriverebbe in un momento cruciale della crescita del paese. Gli USA, così come gran parte delle nazioni, si stanno affacciando al 5G e, la cessazione delle attività da parte di Huawei e ZTE potrebbe portare gravi ritardi all'utilizzo del nuovo standard di rete. In termini tecnici, l'ordine esecutivo potrebbe partire effettivamente da gennaio; nel frattempo attendiamo una risposta da parte del governo cinese.


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.