Xiaomi conquista la Spagna: è il terzo produttore per smartphone venduti

xiaomi mi store logo

Questo 2018 ha visto l'approdo in Europa di Xiaomi a pieno regime. Il brand cinese si è affermato – però – in una nazione su tutte: la Spagna e, i dati di Canalys danno ulteriore conferma del sodalizio riuscito. Statistiche alla mano, infatti, Xiaomi è divenuta a tutti gli effetti il terzo brand in Spagna, andiamo a vedere i numeri più nel dettaglio.

Xiaomi si impone anche in Spagna nel Q3 2018

xiaomi logo

La presenza di Xiaomi è più che mai forte nella penisola iberica, infatti il brand può vantare ad oggi ben 8 Mi Store aperti in tutta la regione (a fronte dei 15 totali in Europa). Questi numeri, di certo importanti, hanno portato gli smartphone Xiaomi a ben 14 province spagnole e creato oltre 135 posti di lavoro.

LEGGI ANCHE: Xiaomi sbarca nel Regno Unito ma scatta subito la polemica

Ciò ha fatto sì che, insieme ai diversi rivenditori autorizzati, il brand sia stato conosciuto in maniera più o meno massiccia in Spagna fino a diventare, così, il terzo marchio per vendite in questo trimestre del 2018, occupando una quota di mercato pari al 14.5%.

Chiaramente la situazione – lato smartphone – vive attualmente un crescendo continuo. La stessa Xiaomi, che ha insidiato brand più blasonati come Samsung, Huawei ed Apple, dovrà “guardarsi le spalle” da brand emergenti in Europa. In particolare ci riferiamo ad OPPO e OnePlus che – seppur colossi del settore in Asia – si stanno per affacciare al nostro mercato imitando, per certi versi, il percorso di Xiaomi.


Discuti con noi dell'articolo e di Xiaomi nei gruppi TelegramFacebook  dedicati!

Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.