Nel mercato sono presenti tantissime powerbank, con caratteristiche molto diverse tra loro e adatte ad ogni esigenza. Lo stesso colosso cinese Xiaomi ha lanciato diversi accessori tutti di ottima qualità e con specifiche differenti. Quello che andremo ad analizzare in questa recensione è lo Xiaomi Power Bank 2C, uno dei battery pack più potenti proposti dall'azienda. Soddisferà le aspettative? Scopritelo nella nostra recensione.

Recensione Xiaomi Power Bank 2C

MI Power Bank 2C

Unboxing

All'interno della confezione in cartonato bianco troviamo:

  • Xiaomi Power Bank 2C;
  • cavo di ricarica USB/microUSB;
  • manualistica in lingua cinese.

MI Power Bank 2C

Design e materiali

La Xiaomi Power Bank 2C si caratterizza per un design pulito, estremamente minimal come da tradizione Xiaomi. La costruzione, interamente in plastica di ottima qualità, è solida e offre una sensazione di robustezza, complice anche il peso di circa 360 g. Le dimensioni sono di 14.95 x 6.96 x 2.39 cm.

Nella parte frontale troviamo due ingressi USB a cui si possono connettere i propri device per la ricarica anche contemporaneamente, ed un ingresso microUSB per la ricarica della powerbank stessa. Sono inoltre presenti 4 LED bianchi che indicano l'accensione del dispositivo e la carica residua.

MI Power Bank 2C

Sul lato sinistro è posto il tasto di accensione e per l'attivazione della ricarica a bassa potenza di 2 ore. Nella parte superiore troviamo il logo di Xiaomi inciso nella scocca. Sul fondo sono riportate tutte le specifiche tecniche del device. Il design nel complesso risulta molto elegante e, sebbene non sia un accessorio di piccole dimensioni, è comunque comodo da portare con se in uno zaino o una borsa.

Specifiche e funzionamento

La Xiaomi Power Bank 2C ha una capacità di 20.000 mAh, con una capacità di porta effettiva di 13.0000 mAh. Questo consente di ricaricare più volte qualunque tipo di smartphone o altri device come tablet e wearables. Aspetto fondamentale è il supporto al Quick Charge 3.0 di Qualcomm, il quale può essere sfruttato ricaricando solamente un solo dispositivo, per concentrare tutta la potenza in un'unica uscita.

La ricarica è molto efficiente in questa modalità e riesce ad eguagliare un alimentatore Quick Charge da parete. La powerbank offre inoltre la possibilità di impostare una ricarica a bassa potenza per la durata di 2 ore premendo 2 volte l'unico tasto presente, funzionalità ottima per la ricarica di dispositivi con batterie di piccole dimensioni. Inoltre, è possibile sfruttare contemporaneamente le 2 porte presenti per ricaricare 2 dispositivi simultaneamente.

MI Power Bank 2C

La Xiaomi Power Bank 2C è dotata di un sistema adattivo per cui regolerà automaticamente la potenza in uscita. È inoltre equipaggiata con dei chip di protezione prodotti da Texas Instruments per evitare corto circuiti o problemi da sovratensione.

La potenza erogata dalle due uscite ha 3 step, ovvero 5.1V 2.4A, 9V 2A e 12V 1.5A, con un picco massima di potenza a 18W. La ricarica della powerbank stessa, con supporto 5V 2A o 9V 2A, impiega non meno di 7 ore.

MI Power Bank 2C

Conclusioni

La Xiaomi Power Bank 2C è un prodotto eccellente, in grado di garantire più ricariche per qualunque dispositivo e con un ottimo rapporto qualità prezzo, costando circa 30€. Si tratta di un prodotto durevole e destinato a chi necessita realmente di avere i propri devices sempre carichi e pronti all'uso. Mi sento di consigliarla assolutamente a chi cerca un powerbank prestante per viaggiare, o per qualunque situazione in cui si è impossibilitati ad utilizzare una presa di corrente.

Non è possibile fare paragoni rispetto ai tantissimi powerbank di bassa qualità presenti sul mercato, essendo questo un accessorio estremamente valido ed affidabile, a patto di sopportarne il peso, che come detto non è il più contenuto, ma comunque proporzionato alla capacità di mAh.