Dopo la recensione dello speaker bluetooth Element Mega, torniamo ad esplorare il catalogo audio di Tronsmart, questa volta provando le Encore Spunky Buds, auricolari true wireless notevoli per stabilità e feeling ad un costo davvero contenuto per la categoria.

Recensione Tronsmart Encore Spunky Buds TWS

Unboxing

All'interno della confezione troviamo la seguente dotazione:

  • Tronsmart Encore Spunky Buds;
  • Case di ricarica da 470 mAh;
  • Cavo di ricarica USB/microUSB;
  • 2 paia di gommini di ricambio (S ed L);
  • Manualistica (solo in inglese);
  • Warranty Card.

Tronsmart Encore Spunky Buds

Design e materiali

Il case di ricarica e stoccaggio delle cuffie, completamente in plastica, è estremamente leggero e compatto (71,7 x 34,4 mm) e risulta più resistente di quel che sembra. L’originale meccanismo di apertura consiste in un pulsante collocato posteriormente che permette allo sportellino di alzarsi e ruotare liberamente, rivelando le Tronsmart Encore Spunky Buds, ancorate magneticamente ai pin. È necessaria un po’ d’attenzione nel richiudere lo sportellino, unico potenziale anello debole del case. Anteriormente quattro LED blu indicano la percentuale di ricarica.

Tronsmart Encore Spunky Buds

Pur condividendo il materiale plastico di costruzione del case, gli auricolari risultano solidi e ben costruiti, privi di imperfezioni ed irregolarità. La superficie touch delle cuffie e lo sportellino del case presentano la stessa texture “pixelata”, un po' kitsch ma in fin dei conti piacevole.

Comodissime da indossare fino quasi a dimenticarle, con la porzione in-ear inclinata di circa 45° ed un uncino in silicone che facilmente si adatta all'orecchio con un piccolo movimento rotatorio. Sono molto leggere nonostante le dimensioni (9,5 x 16,9 x 27,5 mm) che le portano a sporgere dall'orecchio in maniera evidente, anche se per nulla fastidiosa.

Tronsmart Encore Spunky Buds

La certificazione IPX5, contro schizzi e sudore, abbinata all'eccezionale comodità e stabilità all'orecchio rendono queste cuffie consigliatissime per attività fisica anche intensa. Frontalmente un LED poco discreto indica costantemente l’attività della cuffia (a voi ed al resto del mondo) ed il microfono è inserito nella porzione inferiore dell’auricolare sinistro.

Connettività

Il pairing è immediato ed intuitivo, quando estratte dal case le cuffie si accendono e si appaiano automaticamente tra loro ed in seguito al dispositivo, dal quale sarà necessario selezionarle soltanto la prima volta. La connessione Bluetooth 4.2 è uno dei punti di forza risultando molto stabile, sia che ci si allontani dal dispositivo che nello switch tra riproduzione audio/video/chiamate. Durante in nostri test non è mai capitato, infatti, che le cuffie si disaccoppiassero tra loro o dal dispositivo, anche a batteria quasi completamente scarica.

La gestione della riproduzione audio e delle chiamate è semplice ma, a causa delle ampie superfici touch, sensibile e non molto precisa ed inizialmente può capitare di interagirvi inavvertitamente. In riproduzione un tocco equivale a play/pausa, il doppio tocco ci porta alla traccia successiva indipendentemente che venga effettuato sulla superficie dell’auricolare dx o sx. Non è possibile, purtroppo, gestire il volume tramite i controlli touch.

L'audio in chiamata è mono: rimarrà attivo, infatti, solamente l'auricolare sinistro. Con un tocco si risponde e con il doppio tocco si rifiuta la chiamata. L’esperienza in chiamata non è delle migliori, sebbene si senta chiaramente l’interlocutore, dall'altra parte la nostra voce risulterà distante.

Tronsmart Encore Spunky Buds

Audio

L’audio non sorprende in termini di qualità ed equalizzazione ma non si possono biasimare le prestazioni delle Trosmart Encore Spunky Buds: difficilmente in questa fascia di prezzo è possibile trovare cuffie particolarmente performanti. Risultano ad ogni modo bilanciate e godibili per la riproduzione quotidiana: le basse risultano enfatizzate a discapito delle medio-alte ma riescono comunque a trasmettere una buona pasta ed una certa profondità.

Il volume è apprezzabile e, complice un isolamento acustico passivo davvero efficace, si comportano bene in metro, tra la folla o in situazioni mediamente caotiche. In ambienti silenziosi si può facilmente notare l’attività degli auricolari, quando non in riproduzione, caratterizzata da un lieve ronzio che cessa tuttavia dopo pochi secondi. Provate con le maggiori piattaforme di streaming presentano una latenza minima che non pregiudica in alcun modo l’esperienza audiovisiva.

Tronsmart Encore Spunky Buds

Autonomia

Ogni auricolare possiede una batteria interna da 50 mAh, che raggiunge le effettive 3 ore di riproduzione (volume a 80-90%) dichiarate dal produttore senza alcun tipo di intoppo. Il case di ricarica, invece, ha una batteria da 470 mAh che permette 3 ricariche complete per un totale di circa 12 ore di riproduzione. Una ricarica completa necessita di circa 2 ore (input 5V/500 mAh).

Conclusioni e prezzo

Le Tronsmart Encore Spunky Buds risultano nel complesso un ottimo compromesso per dire addio ai cavi negli spostamenti quotidiani e durante l’attività sportiva. Non brillano per la resa audio ma propongono, a circa 30 euro, una soluzione comoda, stabile e di facile utilizzo quotidiano.

Pro: stabilità della connessione, certificazione IPX5, comodità e prezzo
Contro: qualità audio, autonomia, utilizzo in chiamata

34,17€
65,67
in stock
1 new from 34,17€
Amazon.it
Free shipping
Last updated on 19/10/2018 10:28