Huawei svela le nuove batterie Lithium-Silicon con ricarica ultra-rapida

huawei logo

Quello dell'autonomia è un argomento di cui ciclicamente si finisce per dibattere, quando si parla di tecnologia. Soprattutto per gli smartphone, l'oggetto che più utilizziamo ogni giorno in tutto il mondo. E più questi diventano potenti, più i consumi aumentano e con loro la necessità di avere batterie più performanti. Questo lo sa bene Huawei, uno dei nomi che da tempo è al lavoro per combattere questo problema. E la soluzione potrebbe risiedere proprio nelle nuove batterie Lithium-Silicon.

Huawei promette una rivoluzione nel campo delle batterie

huawei logo

Già negli scorsi anni il colosso cinese aveva promesso novità nel settore delle batterie, con lo stesso Honor Magic 2 che dovrebbe integrare una batteria di prossima generazione. Ed ora Huawei ha svelato un nuovo brevetto riguardante la prima batteria Lithium-Silicon. Come specificato dalla fonte, questa tecnologia è un'iterazione delle batterie che vedremo probabilmente sui futuri smartphone dell'azienda.

Secondo quanto dichiarato dai portavoce, “così come la tecnologia multi-touch ha cambiato il modo in cui funzionano gli schermi, le tecnologie di ricarica ultraveloce di Huawei ridefiniranno il modo in cui le persone utilizzano gli smartphone e gli utenti liberi dalla nomofobia: la paura di non avere accesso ai telefoni.

Scendendo più nel dettaglio, queste nuove batterie sono rivestite da una rete di carbonio modificata con azoto 3D. Grazie alla possibilità di sintetizzazione a basse temperature, il risultato è un'alta conduttività, permettendo l'implementazione della ricarica ultra-rapida ad alto voltaggio.

Inoltre, gli anodi di silicio in questo tipo di batteria trattiene più potenza rispetto a quelle basate sulla grafite. Ciò significa una batteria più resistente e dall'aumentata capacità di ritenzione energetica, oltre che una riduzione al minimo delle perdite di efficienza, della produzione di calore e del conseguente throttling.

Per il momento i dettagli più puramente commerciali sono ignoti, perciò non è dato sapere né quando vedremo debuttare questa nuova tecnologia né le tempistiche effettive di ricarica.


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.