Xiaomi Mi 8 vs Xiaomi Poco F1: quali sono le differenze?

xiaomi mi 8 xiaomi poco f1

L'evento di lancio del nuovo Xiaomi Poco F1 – primo smartphone del brand POCO – si è concluso da poco e le notizie da digerire sono davvero tante. L'azienda è riuscita a realizzare un flagship con una scheda tecnica al top, risparmiando su alcuni punti e mirando ad un prezzo decisamente accessibile. Ma quali sono le differenze con il suo “gemello diverso”, lo Xiaomi Mi 8?

Xiaomi Mi 8 e Xiaomi Poco F1: flagship a confronto

xiaomi mi 8 xiaomi poco f1

ERGONOMIA & SBLOCCO

  • Mi 8154.9 x 74.8 x 7.6 mm – 175 g
  • Poco F1155.5 x 75.2 x 8.8 mm – 182 g

Volendo cominciare da una considerazione generale, al primo impatto sembra che l'azienda cinese abbia deciso di non optare per una mera versione cheap dello Xiaomi Mi 8, conferendo allo Xiaomi Poco F1 una sua identità. La parte frontale dei due modelli è estremamente simile: entrambi condividono un ampio display dotato di notch, il quale ospita un modulo IR che consente lo sblocco del device anche in condizioni di scarsa illuminazione.

Anche se a livello di dimensioni il Mi 8 è leggermente più compatto e leggero, i due smartphone condividono lo stesso form factor in 18.7:9.

Xiaomi Mi 8
Xiaomi Mi 8

Il retro invece cambia radicalmente, sia in termini di design che di materiali. Il Mi 8 è realizzato completamente in vetro ed ospita una dual camera a semaforo nell'angolo in alto a sinistra (con lettore d'impronte centrale). La back cover di Poco F1 è in policarbonato, materiale meno “pregiato” ma sicuramente più economico (e magari più adatto ad un grip saldo). La dual camera è posizionata al centro, con orientamento verticale, sopra il lettore d'impronte.

DISPLAY

  • Mi 8: Super AMOLED  6.21″ Full HD+ – 402 PPI
  • Poco F1: IPS 6.18″ Full HD+ – 403 PPI

Ma veniamo alla prima, grande differenza tra questi due smartphone. Inutile dire il display la fa da padrona sul Mi 8, grazie alla presenza di un pannello Super AMOLED, con tutti i benefici del caso; questo tipo di soluzione, però, non può che riflettersi anche sul prezzo, ragion per cui Poco F1 utilizza un “semplice” schermo LCD IPS.

In entrambi i casi abbiamo a che fare con un vetro protettivo Gorilla Glass (di quinta generazione per il top di gamma Xiaomi) ma anche in questo caso abbiamo una notevole differenza estetica. L'F1, infatti, presenta il cosiddetto scalino, una sottile cornice in materiale gommato che corre tutt'intorno al display.

HARDWARE

  • Mi 8: Snapdragon 845 – Andreno 630 – 6/8 GB di RAM LPDDR4X-1866 dual channel – 64/128/256 GB UFS 2.1
  • Poco F1: Snapdragon 845 – Andreno 630 – 6/8 GB di RAM LPDDR4X – 64/128/256 GB UFS 2.1 – LiquidCool Technology

In termini di comparto hardware, abbiamo a che fare praticamente con le stesse specifiche. L'ultimo SoC high-end targato Qualcomm contribuisce ad offrire performance di alto livello, anche grazie all'implementazione di uno storage UFS 2.1 e un abbondante (anche troppo!) quantitativo di RAM LPDDR4X.

snapdragon

Nel corso dell'evento di lancio di Poco F1, il device è stato definito come Master of Speed ed a contribuire alla presenza di questo titolo ci pensano di certo un software ad hoc e una marcia in più offerta dal sistema di raffreddamento a liquido.

xiaomi mi 8 xiaomi poco f1
LiquidCool Technology

La tecnologia LiquidCool permette di ottenere estenuanti sessioni di gaming e di utilizzo del device con un aumento “minimo” della temperatura.

Inoltre, per i più esigenti, Poco F1 presenta uno slot per microSD (fino a 256 GB), elemento assente nel Mi 8.

SOFTWARE

  • Mi 8: MIUI 9.5/9.6 Global – Android 8.1 Oreo
  • Poco F1: MIUI for POCO (MIUI 9.6 Global) – Android 8.1 Oreo

La parte hardware potrebbe essere quella più difficile da definire, in quanto è ancora troppo presto per poter parlare della nuovissima MIUI for POCO, software ottimizzato apposta per il nuovo device. Mentre il Mi 8 si muove su binari già rodati (nella nostra recensione completa della versione Global trovate tutti i dettagli) in attesa di poter dare il benvenuto alla MIUI 10, i dettagli precisi della UI di Poco F1 non sono ancora noti.

xiaomi pocophone f1

Volendo dare un'occhiata alla nuove feature proposte, l'OS si arricchisce per la prima volta di un App Drawner tramite POCO Laucher (app presente di default e che verrà resa disponibile per tutti nel Play Store dal 29 agosto). Inoltre saranno presenti molteplici ottimizzazioni – le trovate nell'immagine in alto – tramite il nuovo Turbocharged Engine.

xiaomi mi 8 xiaomi poco f1
POCO Launcher

Quest'ultimo introduce varie migliorie al software le quali si manifestano tramite l'avvio rapido delle applicazioni, uno swipe più reattivo e tempi di latenza ridotti al minimo. Ovviamente, per avere un riscontro, bisognerà attendere di mettere le mani sullo smartphone: restate sintonizzati per la nostra recensione!

Ciliegina sulla torta, la UI di POCO potrà beneficiare del supporto a Project Treble; infine, l'azienda ha già annunciato l'arrivo di Android 9, previsto per il Q4 2018.

FOTO & VIDEO

  • Mi 8: Posteriore: Sony IMX363 – 12 + 12 mega-pixel – f/1.8-2.4; Frontale: 20 mega-pixel
  • Poco F1: Posteriore: Sony IMX363 – 12 + 5 mega-pixel – f/1.9-2.0; Frontale: 20 mega-pixel

Il comparto fotografico del nuovo arrivato si basa sullo stesso sensore principale Sony IMX363 del Mi 8, ma in questo caso abbiamo un modulo secondario da 5 mega-pixel. Manca la stabilizzazione OIS e vi sono leggere differenze anche per l'apertura focale mentre per le prestazioni effettive bisognerà attendere necessariamente di avere tra le mani lo smartphone. Qui invece trovate le nostre considerazioni (con tanto di sample) dell'ultimo top di gamma di Xiaomi.

Frontalmente troviamo lo stesso sensore per entrambi i flagship (durante la presentazione dell'F1 è stato dichiarato che si tratta esattamente dello stesso sensore, anche se non è stato specificato di quale si tratti).

Entrambi i device possono fare affidamento su ottimizzazioni e funzionalità legate all'AI, con il riconoscimento delle scene, la modalità bellezza ed altro.

CONNETTIVITÀ & AUDIO

  • Mi 8: dual SIM LTE Cat.18 – Wi-Fi a/b/g/n/ac Dual Band – Bluetooth 5.0 – GPS/Galileo/GLONASS/BeiDou (Dual-frequency GPS)
  • Poco F1: dual SIM LTE Cat.18 – Wi-Fi a/b/g/n/ac Dual Band – Bluetooth 5.0 – GPS/A-GPS/GLONASS/BeiDou

Anche in questo caso le differenze sono minime. Lo Snapdragon 845 monta un modem LTE Cat.18 con velocità massime di 1.2 Gbps in download e 150 Mbps in upload. Inoltre entrambi vantano la presenza della tanto agognata banda 20. Una differenza tra i dispositivi è rappresentata dalla presenza di un singolo speaker per il Mi 8; il nuovo arrivato di POCO invece potrà fare affidamento su una configurazione a doppio speaker (presumibilmente sfruttando la capsula auricolare piuttosto che con un modulo dedicato) con tecnologia audio Dirac HD e Dual Smart PA.

AUTONOMIA

  • Mi 8: 3400 mAh – Quick Charge 4.0+
  • Poco F1: 4000 mAh – Quick Charge 3.0

Lato autonomia, i due smartphone presentano batterie molto diverse tra loro. Mentre il Mi 8 presenta un'unità da 3400 mAh con QC 4.0+, POCO ha deciso di puntare molto su questo aspetto, implementando un'unità da ben 4000 mAh (con QC 3.0). In fatto di autonomia potremmo avere delle piacevoli sorprese anche se è bene frenare l'entusiasmo in attesa di dati certi (che arriveranno con la nostra recensione).

xiaomi mi 8 xiaomi poco f1

Comunque, il Mi 8 Global si è assestato sulle 6 ore di display acceso con un uso medio, di conseguenza è lecito aspettarci qualcosina in più dal Poco F1 vista la presenza di un pannello IPS e delle tanto decantate ottimizzazioni software (senza contare il raffreddamento al liquido, che si riflette sullo stress della CPU e di conseguenza anche sull'autonomia).

DISPONIBILITÀ E PREZZO

In attesa della release internazionale di Poco F1 dovremo basarci sui prezzi per l'India. Comunque è bene tenere a mente le dovute differenze con il mercato nostrano ed il conseguente “rincaro” del device.

  • 6/64 GB – 20999 rupie (circa 259 euro al cambio attuale)
  • 6/128 GB – 23999 rupie (ca. 296 euro)
  • 8/256 GB – 28999 rupie (ca. 358 euro)

Per quanto riguarda il Mi 8 Global, il prezzo più basso disponibile al momento è quello sullo store Banggood, dove il top di gamma è acquistabile a 331 euro per la versione da 6/64 GB (con il codice sconto 8BGM86411).


546,12€
disponibile
Gearbest.com

Per restare aggiornati su tutte le novità riguardo al nuovo Pocophone F1, iscrivetevi al gruppo Telegram dedicato!


Discuti con noi dell'articolo e di Xiaomi nei gruppi TelegramFacebook  dedicati!

Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.