Recensione Alfawise RST2056 Spazzolino elettrico

recensione Alfawise RST2056

Da un po' di tempo a questa parte nella categoria dei dispositivi cosiddetti “smart home” è entrato a far parte anche lo spazzolino elettrico. Di conseguenza, varie aziende si sono buttate anche in questo settore, come ad esempio Xiaomi. Ma nella recensione odierna parliamo di un altro brand, ovvero l'Alfawise RST2056: sarà un'alternativa valida?

Recensione Alfawise RST2056 Spazzolino elettrico

Unboxing

All'interno della confezione troviamo la seguente dotazione:

  • Alfawise RST2056;
  • basetta di ricarica con presa EU;
  • 3 testine;
  • manualistica.

Nota dolente è la cura del packaging. Non tanto per il box di vendita in sé, quanto per il contenuto. Per quanto la spesa sia poca, trovo inaccettabile che una testina arrivi senza alcuna protezione in plastica attorno, completamente libera nella scatola. E anche le altre due erano sì dentro una bustina di plastica, ma non sottovuoto.

recensione Alfawise RST2056

Design e qualità costruttiva

Vista la tipologia di prodotto, dal punto di vista estetico non c'è molto su cui lavorare. L'Alfawise RST2056 si presenta in maniera piuttosto standard ed in colorazione bianca, assemblato in plastica ABS e con un'interfaccia ben realizzata. A differenza del succitato Xiaomi, infatti, qua abbiamo 2 tasti, uno per l'accensione/spegnimento e l'altro per la selezione della modalità di utilizzo, con correlati LED di stato, anche per ciò che concerne la ricarica.

Il grip è buono, visti i materiali utilizzati, e la sensazione di solidità è sufficiente, per quanto non al top (stiamo comunque parlando di un prodotto low-cost). Le 3 testine con setole DuPont NC410 sono anch'esse standard, con la classica forma verticale. Il prodotto è definito come resistente all'acqua con certificazione IPX7.

recensione Alfawise RST2056

Funzionamento

Iniziamo col dire che no, non c'è nessuna app dedicata: se state cercando uno spazzolino “domotico” controllabile via software, dovrete rivolgervi altrove. Ma c'è da dire che, in un modo o nell'altro, Alfawise è riuscita ad inserire qualche personalizzazione.

Come anticipato, ci sono 4 modalità di utilizzo fra cui poter scegliere: Clean (31.000 vibrazioni), Soft (più lento, per i denti sensibili), White (40.000 vibrazioni) e Massage. Le prime 3 cambiano in intensità, mentre Massage fa vibrare la testina in maniera differente, soprattutto lateralmente. Non saprei dire se sia effettivamente utile quest'ultima modalità e, visto il nome, mi vengono in mente perlopiù utilizzi… maliziosi.

Scherzi a parte, le prime 3 modalità sono quelle principali. Come ben saprete, l'utilizzo di uno spazzolino elettrico comporta un minor impiego di tempo. Per un lavaggio completo si impiegano mediamente 2 minuti ed Alfawise ha ben tenuto questo a mente. Immaginando di dividere l'arcata dentale in 4 sezioni (superiore frontale/posteriore ed inferiore frontale/posteriore), lo spazzolino si regolerà automaticamente. Ogni 30 secondi ci sarà una piccola pausa in cui la testina smetterà di vibrare per farci capire di spostarci nella successiva sezione. E dopo 2 minuti lo spazzolino si spegnerà automaticamente.

Le testine hanno degli indicatori blu, i quali ci faranno capire di cambiare la testina una volta che il colore starà svanendo. Tuttavia, su GearBest non ho trovato delle testine di ricambio da poter acquistare.

Autonomia

All'interno dell'Alfawise RST2056 è stata integrata una batteria Li-ion da 650 mAh, la quale fornisce un'autonomia complessiva attorno alle 2 settimane, non propriamente entusiasmante ma nemmeno insufficiente. Tramite l'apposita basetta, dal cavo lungo 128 cm, è possibile effettuare una ricarica completa in circa 24 ore. Sotto al 10% di carica il LED lampeggia in rosso, dal 10% al 30% rimane fisso sul rosso e dal 30% al 100% il LED diventa verde. Da segnalare, però, che l'incavo inferiore che va contatto con il pin della basetta non si fissa, lasciando lo spazzolino libero di muoversi e, potenzialmente cadere se colpito per errore.

recensione Alfawise RST2056

Recensione Alfawise RST2056 – Conclusioni e prezzo

Ad un prezzo di circa 20 euro, l'Alfawise RST2056 non è un prodotto da scartare a priori, anche se, personalmente, il discorso “testine” che vi ho esposto nel capitolo Unboxing mi basterebbe già ad escluderlo. Sorpassato questo aspetto, spero erroneo per questo sample, questo spazzolino elettrico fa il suo dovere, proponendo più modalità di lavaggio e con un minimo di automazione che non guasta mai. Certo, non c'è un'app dedicata, ma reputo che non ce ne sia un effettivo bisogno.


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.

Volantino