POCO F1 by Xiaomi: 9 cose da sapere sul brand

xiaomi poco f1

Dopo la presentazione ufficiale del proprio primo smartphone, sembra proprio che POCO voglia ripercorrere i fasti che furono nel 2014 con OnePlus. Il lancio di POCO F1 rappresenta una novità piuttosto rilevanti, all'interno di un mercato che spinge sempre più verso prezzi attorno ai 1000€. Nell'attesa del suo lancio europeo in quel di Parigi, il prossimo 27 agosto, il team dell'azienda ha stilato 9 domande in stile FAQ, in cui spiegano più nel dettaglio la creazione ed il futuro del brand.

POCO F1: l'azienda ci spiega la propria filosofia

xiaomi poco f1

  1. Quando avete deciso di creare questo nuovo brand? Quali sono le vostre ambizioni?
    Come piccolo rifornitore all'interno di Xiaomi, POCO ha la libertà di cominciare da capo, rimescolando le carte in tavole nelle scelte di mercato. Per il primo prodotto siamo tornati alle basi e ci siamo focalizzati interamente sulla velocità. Non soltanto sulle velocità di picco, ma su quella reale di tutti i giorni.
  2. Perché vi siete chiamati POCO? Cosa significa?
    Crediamo nel concetto di partire piccoli ma sognando in grande. POCO si propone di offrire le tecnologie che veramente contano. Questo è il motivo per cui POCO ha costruito uno smartphone che offre prestazioni incredibili, che riteniamo possano risuonare con gli appassionati di tecnologia e sviluppare un forte seguito fra di loro.
  3. Perché non avete lanciato il POCO F1 come un nuovo flagship Xiaomi? Perché creare un nuovo brand?
    POCO F1 ha un posizionamento differente rispetto ai dispositivi Xiaomi. Mentre la serie Mi propone flagship che fissano standard del settore, POCO si concentra nel perfezionare l'aspetto che conta veramente, offrendo un'esperienza utente destinata ad eccitare gli appassionati, pur mantenendo un estremo rapporto qualità/prezzo.
  4. Sul vostro prodotto c'è scritto POCO by Xiaomi: cosa significa?
    Significa che stiamo condividendo forniture ed infrastrutture con Xiaomi, mentre supervisioniamo le vendite, il marketing e lo sviluppo del prodotto. Come succede con alcuni sub-brand di smartphone, un prodotto leggermente modificato può cambiare nome e finire nel catalogo di entrambe le società. POCO F1, invece, è un telefono completamente diverso e non è disponibile nella line-up di Xiaomi. Ma riceviamo risorse e supporto da loro, condividiamo i suddetti reparti, i quali comprendono anche logistica, assistenza post-vendita, assistenza clienti e test di qualità.
  5. Il mercato degli smartphone è già molto saturo. Perché avete deciso di lanciare adesso questo brand? Qual è il vostro target in quanto ad utenza?
    POCO comprende gli elementi fondamentali per una grande esperienza su smartphone e si concentra sul fornire esattamente ciò. Pensiamo che questo sia ciò che gli utenti vogliono, invece di funzioni in più che non sono cruciali e di fatto aumentano i costi. Quindi POCO offre un'esperienza fluida, veloce e da flagship ad un prezzo irresistibile. I nostri dispositivi offrono le massime prestazioni senza fronzoli.
  6. Perché le persone dovrebbero comprare POCO anziché gli altri brand già conosciuti?
    POCO F1 parla da solo non appena si leggono le sue specifiche. È possibile tracciare un parallelo con una superbike: quello che conta sono le performance nude e crude. Non eravamo soddisfatti del solo Snapdragon 845 perché volevamo che il telefono funzionasse velocemente tutto il giorno, quindi abbiamo aggiunto la tecnologia di raffreddamento LiquidCool. Il Face Unlock va bene ma volevamo anche che si sbloccasse con poca luce, quindi abbiamo aggiunto il sistema IR. La nostra configurazione fotografica posteriore con pixel da 1.4 um è dotata di autofocus Dual Pixel, che conferisce una messa a fuoco automatica superveloce in qualsiasi condizione. Ed abbiamo insistito per avere una batteria da 4000 mAh, in modo che potesse durare un giorno interno, nonostante tutta questa potenza. Potete constatare che non ci siamo trattenuti su tutto ciò che potevamo aggiungere in quanto a performance. Ed in più il rapporto qualità/prezzo è sbalorditivo!
  7.  Il focus del vostro brand è la velocità?
    Non direi così. Piuttosto, il punto per noi è quello di fornire un telefono che ritorni alle origini e nel caso di POCO F1 è tutto basato sulla velocità. L'obiettivo principale dei nostri dispositivi è di entusiasmare i tech entusiasts, con un occhio al portafogli.
  8. Quando lancerete il vostro secondo prodotto?
    Abbiamo alcune idee eccitanti ma è troppo presto per condividerle. Dateci tempo, abbiamo appena lanciato il POCO F1!
  9. Pensate di poter replicare il successo di Xiaomi?
    Non è nostra intenzione farlo. Siamo focalizzati sul nostro obiettivo, offrire tecnologie che contino veramente.

 


Discuti con noi dell'articolo e di POCO by Xiaomi nel gruppo Telegram. Non perdere alcuna notizia in tempo reale e le migliori offerte dedicate su POCO F1 Italia - News e offerte!