Meizu 16X potrebbe essere spuntato su Geekbench con Snapdragon 710

meizu logo

Nel corso dell'evento di presentazione di Meizu 16 e 16 Plus (dov'è avvenuto anche il lancio del peculiare speaker fluttuante Gravity) i grandi assenti sono stati Meizu 16X e X8, i primi device del brand mossi dallo Snapdragon 710. Il CEO ha risposto alle domande degli utenti e svelato l'arcano e nel frattempo il terzo fratello della gamma 16 potrebbe aver fatto capolino su Geekbench.

Meizu 16X sei proprio tu? Questi sarebbero i primi benchmark dell'inedito device con Snapdragon 710

meizu 16x

Il modello siglato alps m1872 è comparso sul noto portale di benchmark, totalizzando un punteggio di 1851 in single-core e 5558 in multi-core. Non viene svelato il nome del chipset – solo la sua frequenza base di 1.71 GHz – ma i media cinesi sono convinti che si tratti dell'inedito Meizu 16X.

Osservando i benchmark di Vivo NEX A e di Xiaomi Mi 8 SE (qui e qui) sembrano esserci delle similitudini sia in termini di risultati che di hardware. Ovviamente il tutto è da prendere con le pinze, tuttavia la comparsa di tale modello su Geekbench ci svelerebbe la presenza di almeno 6 GB di RAM (oltre che di Android 8.1 Oreo).

Per quanto riguarda il resto delle specifiche, al momento è tutto molto nebuloso. L'unica certezza è rappresentata dal fatto che Meizu 16X arriverà con un sensore ID integrato nel display, similmente ai fratelli maggiori.



Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.