Meizu 16X compare su AnTuTu con Snapdragon 710

meizu 16 jack audio 3,5 millimetri

Dopo il lancio dei nuovi Meizu 16 e 16 Plus in molti si sono chiesti che ne è stato del misterioso Meizu 16X. Il terzo membro della gamma sarà il primo device del brand con a bordo lo Snapdragon 710 e secondo il CEO Jack Wong il suo debutto è atteso per il mese di settembre. E dopo i primi benchmark su Geekbench, ecco che il mid-range fa la sua comparsa anche su AnTuTu.

Meizu 16X arriverà con lo Snapdragon 710: stavolta tocca ai benchmark su AnTuTu

meizu 16x

Ancora una volta il modello siglato m1872 finisce sotto i riflettori, stavolta sul palco di AnTuTu. Secondo i media cinesi, il device in questione sarebbe proprio il Meizu 16X e questi nuovi benchmark sembrano muoversi proprio in questa direzione.

Ancora una volta viene confermata la presenza dello Snapdragon 710 (con GPU Adreno 616), accompagnato da 6 GB di RAM e 64 GB di storage.

LEGGI ANCHE:
Meizu 16 e Meizu 16 Plus ufficiali: sensore ID nel display e Snapdragon 845 per i nuovi flagship

Oltre a ciò, ci viene rivelata la presenza di un display Full HD+ (2160 x 1080 pixel) con un rapporto in 18:9 e privo di notch. Purtroppo i benchmark non ci forniscono dettagli circa le dimensioni ma sappiamo che il sistema operativo è Android 8.1 Oreo. Il punteggio raggiunto da questo presunto 16X è 164726 punti.

Restiamo in attesa di ulteriori dettagli circa le specifiche e la data di uscita; lo stesso dicasi per il modello X8, ennesimo smartphone con Snap 710 che dovrebbe vedere la luce nei prossimi mesi. Il buon Jack Wong ci ha già anticipato che mentre quest'ultimo sarà dotato di un classico lettore d'impronte posteriore, il 16X seguirà la scia dei sui fratelli e sarà equipaggiato con un sensore ID sotto il display.

551,02€
disponibile
Gearbest.com
551,02€
disponibile
Gearbest.com

Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.