Nella guida di oggi vi mostreremo come effettuare il cambio di localizzazione (rebrand, utile ad esempio per ottenere la lingua italiana su un dispositivo cinese) o il debrand (rimozione di loghi e app TIM, Wind-Tre, Vodafone…) su Huawei P20 Pro. La guida, piuttosto lunga, prevede la presenza dei permessi di root e quindi un bootloader sbloccato. Vi invitiamo quindi a richiedere il codice di sblocco prima che scada il “periodo di grazia” concesso dal colosso cinese.

Come effettuare il rebrand / debrand su Huawei P20 Pro | Guida

Nel mondo della tecnologia mobile un buon software è fondamentale al successo di un dispositivo tanto quanto lo è l'hardware. Non sorprende, di conseguenza, la scelta di Huawei (condivisa dalla maggior parte dei produttori) di proporre diverse varianti dello stesso smartphone destinate a mercati diversi. Meno piacevole è invece il fatto che il cambio da una versione all'altra del firmware non sia ufficialmente permessa dal colosso cinese, ma grazie a questo tutorial potrete in ogni caso installare il firmware europeo no brand!

huawei p20 pro record di vendite europa occidentale

IMPORTANTE: La procedura descritta in questa guida presenta operazioni complesse che, se eseguite in maniera scorretta, potrebbero danneggiare il vostro device. Si consiglia l’esecuzione solo da utenti che abbiano maturato una buona esperienza in ambito modding Android. Lo staff di GizChina.it non si riterrà responsabile per eventuali danni al dispositivo.

logo forumPotete trovare la guida completa sul nostro forum (sezione Huawei P20 Pro). Vi invitiamo inoltre a partecipare numerosi alla discussione e a rimanere sintonizzati per eventuali aggiornamenti sulla procedura.


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.