ZTE: Trump collabora con il governo cinese per “aiutare” l’azienda

zte logo

Le ultime settimane – a parte il solito entusiasmo per le prossime “uscite importanti” come il Mi 7 ed il OnePlus 6 – sono state caratterizzate da eventi non particolarmente rosei per ZTE. La compagnia cinese ha subito un pesante ban da parte degli USA con tanto di divieto – per le aziende statunitensi – di intrattenere rapporti commerciali con essa. Le conseguenze, sia per il prossimo flagship del brand che per ZTE stessa sarebbero disastrose sotto molteplici punti di vista. Ebbene, secondo le ultime novità, sembrerebbe che sia in arrivo un aiuto del tutto inaspettatato da parte… del presidente Trump!

Trump pronto a dare una mano a ZTE dopo il ban degli USA

zte

A quanto pare, Donal Trump starebbe lavorando con il governo cinese per trovare un modo di permettere a ZTE di “aggirare” il ban degli Stati Uniti. La cosa, di per sé, non ha alcun senso; dopo mesi e mesi di discorsi e di azioni in favore di politiche protezioniste contro le aziende cinesi sembra quasi uno scherzo.

E inviece no. Il colpo di scena è stato annunciato nientemeno che dal presidente Trump in persona, tramite un breve tweet sul suo profilo ufficiale. Per il momento non sono stati comunicati ulteriori dettagli ma di certo questa ennesima novità nel caso ZTE potrebbe rappresentare uno spiraglio di luce in tutta questa vicenda.


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.

Volantino