Meitu T9: scheda tecnica dal TENAA e data di presentazione

meitu t9

È passato davvero un bel po' di tempo da quando abbiamo visto l'ultimo device del produttore cinese, ma a quanto pare Meitu non è stato di certo con le mani in mano. Ed ecco spuntare il nuovo Meitu T9, con tanto di scheda tecnica e immagini che ci mostrano il (solito) design.

La certificazione TENAA ci rivela la scheda tecnica del Meitu T9: la presentazione è attesa per il 22 maggio

Sul sito dell'ente certificativo cinese ha fatto capolino uno smartphone del brand siglato MP1718. I media cinesi ipotizzano che si tratti proprio dell'imminente Meitu T9, il nuovo flagship della compagnia. Il dispositivo – visibile nelle immagini in alto – presenta l'atipico ed inconfondibile design dell'azienda e viene mostrato nella colorazione Pink. In merito alla scheda tecnica, frontalmente troviamo un ampio pannello OLED da 6.01 pollici Full HD+ (2280 x 1080 pixel) con rapporto in 18:9.

I notch-haters possono tirare un sospiro di sollievo; a quanto pare – almeno per il momento – Meitu sembra essere immune alla notch-mania. Sotto la scocca troviamo una soluzione octa-core di cui non viene specificato il nome del produttore. Tuttavia, secondo i media cinesi, il device potrebbe arrivare con un SoC Snapdragon 660.

Meitu T9 debutterà a maggio

Lato memorie saranno presenti 4/6 GB di RAM e 64/128 GB di storage. Completano il quadro una batteria da 3100 mAh e il sistema operativo Android 8.1 Oreo. Il comparto fotografico si affiderà a ben 4 sensori (una configurazione inedita rispetto al suo predecessore). Sul davanti avremo una dual camera da 12 + 5 mega-pixel mentre la back cover ospita un modulo circolare con la stessa configurazione.

Per quanto riguarda la data di presentazione, sembra che il nuovo Meitu T9 dovrebbe vedere la luce tra pochissimo, precisamente il 22 maggio.


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.