Recensione Nubia Z17 Lite: un mid-range di tutto rispetto

Nubia,Nubia Z17 Lite

recensione nubia z17 lite

Assieme al suo top di gamma del 2017, il produttore cinese ha lanciato anche una versione “ridotta” dello smartphone, caratterizzata da un design pressoché identico. Ma una domanda si fa strada nella mente: il Nubia Z17 Lite è “solo” una variante economica del rappresentante della fascia alta oppure è capace di brillare di luce propria? Andiamolo a scoprire nella nostra recensione!

Recensione Nubia Z17 Lite

Unboxing

Il box di vendita del Nubia Z17 Lite è in cartonato bianco. Al suo interno comprende:

  • Nubia Z17 Lite;
  • caricatore con presa EU da 5V 1.5A;
  • cavo USB / USB Type-C;
  • spilletta per l'estrazione dello slot dual SIM;
  • adattatore USB Type-C / mini-jack da 3.5 mm;
  • manualistica.

Design e materiali

Come già sottolineato in apertura, lo smartphone presenta una fortissima somiglianza con il suo fratello maggiore. Perfino le dimensioni sono quasi le stesse: 153 x 72.6 x 7.6 mm per un peso di 168 g. Come a ricalcare il fatto che stiamo avendo a che fare con una versione Lite (appunto) del Nubia Z17.

Il dispositivo si presenta con un corpo unibody in alluminio, interrotto solo da una sottilissima banda in materiale plastico – per la ricezione – lungo la parte inferiore della scocca. Anche superiormente troviamo una banda plastica: in questo caso attraversa il bordo, senza intaccare la back cover. Il Nubia Z17 Lite appare fin da subito di ottima fattura: ergonomico e ben costruito, privo di scricchiolii e leggero. Si tiene in mano che è un piacere e non risulta particolarmente scivoloso.

nubia Z17 Lite

Il retro risulta particolarmente scintillante grazie alla cornice dorata intorno al lettore d'impronte digitali – abbastanza preciso ma leggermente lento nello sblocco in caso di deep sleep “profondo” – e al logo del brand (dorato anch'esso). In alto a sinistra troviamo la dual camera principale, con orientamento orizzontale e seguita dal flash LED dual tone. Anche in questo caso, come per lo Z17, il doppio sensore è incorniciato da un frame metallico rosso.

Sul profilo superiore abbiamo il microfono per la riduzione dei rumori; all'opposto il microfono principale, l'ingresso USB Type-C e lo speaker. A destra troviamo bilanciere del volume e tasto Power, mentre a sinistra lo slot dual SIM.

Frontalmente troviamo il classico tasto Home circolare a sfioramento, tipico di Nubia, con i pulsanti (a sfioramento anch'essi) Menù e Back. Sopra il display sono presenti la selfie camera, la capsula auricolare e la sensoristica. Il tutto è incorniciato da un sottile frame metallico dorato. Un piccolo appunto: abbiamo visto – nel corso delle descrizioni – l'uso della colorazione Gold. Come si evince anche in foto, si tratta di una tonalità accettabile e per nulla di cattivo gusto.

nubia Z17 Lite

Display

Il display del Nubia Z17 Lite è un bel pannello IPS LCD da 5.5 pollici di diagonale con risoluzione Full HD (1920 x 1080 pixel), rapporto in 16:9 e 401 PPI. A protezione troviamo uno schermo Corning Gorilla Glass (il sito del produttore non specifica quale tipo) con curvatura 2.5D. Partiamo subito col dire che si tratta di un'unità di qualità. I colori sono molto realistici e saturi il giusto. I bianchi tendono leggermente a sfociare nell'azzurrino e i neri risultano più un grigio scuro, ma si tratta di difetti trascurabili. Inoltre, risulta ben visibile anche sotto il sole, caratteristica sempre apprezzata in un display.

In Impostazioni, Display e Luminosità è presente un tool per la gestione dei colori. Più che delle vere e proprie impostazioni manuali, sono presenti delle semplici indicazioni per visualizzare i colori e nulla più. Si può mettere mano alla tonalità e alla saturazione, oppure attivare la Modalità display alla luce del sole, che serve a rendere lo schermo più luminoso alla luce del sole.

nubia Z17 Lite

Prestazioni

Sotto la scocca del nostro Nubia Z17 Lite troviamo un SoC Qualcomm Snapdragon 653, con CPU octa-core a 28 nm e frequenza massima di 1.95 GHz. Il chipset si basa su architettura ARM Cortex-A72 (4 core) e ARM Cortex-A53 (4 core) ed è accompagnato da ben 6 GB di RAM LPDDR3 Single Channel e 64 GB di memoria interna eMMC 5.1.

La soluzione adottata di Qualcomm non convince particolarmente. A scanso di equivoci è bene specificare che per l'uso quotidiano il SoC si rivela adatto. Ma durante il multitasking “sfrenato”, così come con i giochi più pesanti o con un uso particolarmente prolungato, il processore tende a scaldare leggermente. Niente di preoccupante: le temperature raggiunte sono irrisorie, ma è bene offrire una panoramica completa.

La parte grafica, affidata alla GPU Adreno 510 a 621.33 MHz, è adatta sia per i giochi più casual che per i titoli più impegnativi (visivamente parlando). Il difetto principale è stato già sottolineato poco più su: durante le sessioni di gioco prolungate, il processore tende a scaldare di alcuni gradi. Per quanto riguarda il resto dell'esperienza, i titoli più pesanti (Asphalt 8, Harry Potter: Hogwarts Mystery) mantengono un frame rate discreto e girano fluidamente.

Benchmark

Qualità fotografica

Il comparto fotografico del device offre una dual camera principale Sony IMX258 da 13 + 13 mega-pixel con apertura f/2.2, PDAF, HDR e flash LED dual tone. La selfie camera è un modulo Samsung da 16 mega-pixel con apertura f/2.0. Il software risulta particolarmente fornito. Oltre alla classica modalità manuale, sono presenti varie feature tra cui sbizzarrirsi: Macro, 3D (per effettuare scatti “tridimensionali), Panoramica, Sfocatura Zoom e Mono (per il B&W). Oltre alle suddette è presente anche la modalità Portrait, per mettere in primo piano un soggetto e sfocare lo sfondo.

nubia Z17 Lite

Il doppio sensore presenta un buon livello di dettaglio, pur non essendo in forma smagliante. Con le giuste condizioni di luce, la dual camera restituisce scatti dai colori saturi ma efficaci. Nelle foto a distanza, il sensore tende ad essere meno preciso anche se – con i giusti accorgimenti – è possibile ottenere delle immagini decenti.

Purtroppo, a differenza di quanto accade con gli scatti ravvicinati, i colori tendono ad essere leggermente sbiaditi. La situazione cambia progressivamente al variare delle condizioni di luce. Con luce artificiale, o comunque con livelli accettabili, le foto si fanno meno dettagliate. Negli scatti serali è necessaria la giusta luce e un po' di attenzione in più. Purtroppo anche in queste situazioni i colori si fanno più spenti. Il sensore frontale risulta ottimo in ambito social, restituendo scatti dettagliati e abbastanza vivaci. Anche in questo caso, con illuminazione insufficiente emergono alcuni difetti.

I video possono essere registrati fino a 2160p a 30 fps e rispecchiano quanto detto in precedenza; risultano comunque validi e restituiscono risultati soddisfacenti (specie nelle ore diurne).

Connettività e qualità audio

A bordo del Nubia Z17 Lite troviamo un modulo dual SIM LTE privo di banda 20. Nonostante l'assenta della suddetta frequenza (e utilizzando una SIM Vodafone) non sono stati riscontrati problemi di ricezione. Alcuni cali del segnale si sono verificati in zone già conosciute per una copertura non eccellente. L'audio in chiamata è chiaro, pulito e raggiunge un volume soddisfacente. Presenti Wi-Fi 802.11 a/b/g/n Dual Band, Bluetooth 4.2 ed NFC. I sistemi di navigazione satellitare GPS / A-GPS / GLONASS / BeiDou non hanno riportato alcun malfunzionamento durante il loro utilizzo.

Lo speaker è in grado di raggiungere un ottimo volume: peccato che l'audio risulti leggermente gracchiante. Buono l'audio in cuffia, anche grazie alla presenza della feature di miglioramento del suono DTS.

nubia Z17 Lite

Software

Lo smartphone monta l'interfaccia proprietaria Nubia UI 5.0 basata su Android 7.1.1 Nougat. Il firmware internazionale che troviamo installato presenta la lingua italiana e i servizi Google preinstallati. Durante la nostra prova, il software si è rivelato molto valido, nonostante alcune pecche innegabili.

In primis, l'ultimo aggiornamento delle patch di sicurezza risalgono ad aprile 2017, lasciando trasparire un certo disinteresse. Per il resto non sono presenti lag o impuntamenti, a parte dei leggeri ritardi nell'apertura delle app non presenti in background. L'esperienza utente non ne risente particolarmente e, per l'uso quotidiano, il sistema a bordo soddisfa.

Tra le pecche di cui sopra, l'assenza di un Theme Store (presente invece nel firmware cinese) potrebbe sembrare una cosa da poco ma avere la possibilità di personalizzare icone e stile dovrebbe essere fondamentale. In fondo, un brand dovrebbe cercare di spingere verso l'utilizzo dei propri software e non invitare gli utenti ad installare un altro launcher (coff-coff-Nova).

Tra le caratteristiche più interessanti del Nubia Z17 Lite c'è di sicuro l'utilizzo delle gestures FiT. I bordi del display, leggermente rialzati rispetto alla scocca, permettono di accedere ad alcune funzionalità. Benché si tratti di una feature tipica di Nubia, con questo smartphone le gestures scorrono fluide e senza intoppi, come con il fratello maggiore. Attraverso il menù Gesture bordi (nelle Impostazioni) è possibile attivare le funzioni per tornare indietro, scorrere le app aperte, liberare la memoria RAM e regolare la luminosità, tutto tramite i bordi.

nubia Z17 Lite

Features software

Inoltre, grazie alla Nubia UI 5.0 è possibile richiamare i toogles effettuando uno swype dal basso verso l'alto, partendo dagli angoli in basso a destra e sinistra. Tra le altre features presenti nel device troviamo:

  • Split-Screen: con uno swipe dal basso verso l'alto, partendo dal centro del bordo inferiore (comodissima!);
  • Duplica App: per avere due account con uno stesso client (ad esempio WhatsApp o Facebook);
  • Super Screenshot: per effettuare screenshot avanzati (è possibile effettuarne uno con uno swipe con tre dita dall'alto verso il basso, ovviamente previa attivazione della funzionalità);
  • Gesture tocco: doppio tap per accendere il display, blocco schermo coprendo il display con la mano, screenshot con tre dita;
  • Rilevamento intelligente: ad esempio per rispondere ad una chiamata semplicemente appoggiando il device ad un orecchio;
  • App Scansiona: per scansionare i codici QR;
  • Trasferimento Nubia;
  • Backup: per effettuare un backup locale di tutti i dati (personali, di sistema, app e media).

nubia Z17 Lite

Autonomia

In merito all'autonomia, sfortunatamente il device non si comporta in modo molto performante. La batteria da 3200 mAh garantisce poco più di 3 ore di display acceso, un valore non convincente. Non è chiaro se ciò sia da attribuire al software, ad un consumo spropositato da parte del display o ad altro. Quello che sembra chiaro – anche dagli screenshot – è che non è presente alcun tipo di battery drain.

Non escludiamo che questo possa derivare da problematiche lato software, dato che abbiamo verificato che per andare in deep sleep lo smartphone ci mette più del dovuto. Per quanto riguarda la ricarica completa, con il caricatore in dotazione abbiamo raggiunto il 100% in circa 2 ore e 20 minuti.

Prezzo e conclusioni

Tirando le somme, il Nubia Z17 Lite si è dimostrato un mid-range di tutto rispetto. Le mancanze ci sono, sarebbe irreale affermare il contrario, ma non compromettono mai veramente la user experience. La parte fotografica risulta in linea con la fascia di prezzo (forse una spanna in più in alcuni casi) e lo smartphone gira fluido e senza intoppi evidenti. Il taglio di memoria da 6 / 64 GB è più che soddisfacente e le funzionalità del software (molto user friendly e facilmente utilizzabili) rendono il pacchetto molto interessante.

Le pecche, come già sottolineato, ci sono eccome: la batteria potrebbe essere un ostacolo insormontabile per alcuni ed il software non sembra molto curato negli aggiornamenti (ricordiamo le ultime patch di sicurezza… di aprile 2017!). Come accennato, il chipset tende a scaldare un po' quando stressato, ma si tratta di un fenomeno davvero minimo. Se questo lato della medaglia non vi spaventa, allora forse potrebbe essere lo smartphone che fa per voi. Il Nubia Z17 Lite è disponibile su GeekMall (che ringraziamo per l'invio del sample) al prezzo di 245 euro con il codice sconto GIZCHINA.


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.