Xiaomi annuncia lo speaker smart Yeelight Voice Assistant

xiaomi yeelight voice assistant

Come tutti i principali produttori di telefonia, anche Xiaomi sta puntando molto su settori come quello dell'intelligenza artificiale. A tal proposito, dopo il lancio del Mi AI Speaker e della relativa Limited Edition, ecco che lo Yeelight Voice Assistant fa il suo debutto al pubblico. Anche in questo caso si tratta di uno speaker smart, molto simile all'Amazon Alexa Dot nelle forme e nei pulsanti.

Yeelight Voice Assistant è la risposta di Xiaomi a Amazon Alexa Dot e Google Home Mini

A differenza dei succitati speaker, lo Yeelight Voice Assistant si presenta come un prodotto decisamente più compatto. Sulla parte superiore abbiamo 5 pulsanti: tasto Azione, microfono On/Off, modalità Mute ed i tasti Volume. Sempre qua troviamo la griglia circolare che nasconde lo speaker integrato da 2 watt.

A gestire il tutto ci sarà Cortana. Avete capito bene, l'assistente made in Microsoft sarà la mente all'interno di questo speaker. Questo a seguito della partnership che le due società hanno stretto tempo addietro. Basti pensare che in Cina anche il Mi MIX ha Cortana a bordo. Tornando allo speaker, la presenza di un sistema Dual AI permetterà di sfruttarlo anche per gestire l'apparato domotico targato Xiaomi e Yeelight.

Per interagire con lo Yeelight Voice Assistant è possibile sfruttare i 6 microfoni qua presenti. Grazie ad un algoritmo avanzato e alle tecnologie AEC (Acoustic Echo Cancellation) e Beamforming è possibile risvegliare lo speaker fino a 5 metri di distanza. Il comparto hardware comprende una CPU quad-core Cortex-A53 ad 1.2 GHz, 256 MB di RAM e ROM e connettività Wi-Fi Dual Band e Bluetooth LE.

Yeelight Voice Assistant: prezzo e data di uscita

Come spesso accade per gli accessori dell'azienda, lo Yeelight Voice Assistant è disponibile sulla piattaforma di crowdfunding di Xiaomi. Il prezzo a cui viene proposto è di 199 yuan, circa 25 euro al cambio attuale. Una volta finito il periodo di preordini, le spedizioni verranno avviate il prossimo 31 gennaio in Cina.


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.