Android Oreo AOSP arriva su Huawei Mate 9 grazie a Project Treble

huawei mate 9, huawei

huawei mate 9 obsidian black

Un ingegnoso utente del forum di XDA è riuscito a far partire Android Oreo AOSP a bordo di un Huawei Mate 9 equipaggiato con una closed beta basata su Oreo e dotata dell'interfaccia proprietaria EMUI. E tutto, grazie al Project Treble, dimostrando che l'innovativa iniziativa proposta da Google avrebbe delle potenzialità più che interessati.

Project Treble mostra le sue potenzialità: Android Oreo AOSP su Huawei Mate 9

Il precedente top di gamma del colosso cinese non ha ancora ricevuto una release stabile di Android 8.0 Oreo. Lo scorso mese, questo ha fatto la sua comparsa su Huawei Mate 9 sotto forma di closed beta e implementando anche il supporto al Project Treble. Partendo da questa versione beta, un utente di XDA è riuscito a far girare la versione AOSP del nuovo OS del robottino verde.

Ti potrebbe interessare:

Huawei Mate 9, la recensione completa di GizChina.it

La particolarità sta nel fatto che ciò è stato possibile senza dover modificare nemmeno una singola riga del kernel. Anche se il sistema risulta instabile e presenta alcuni problemi di compatibilità con alcune parti hardware, di certo questo “esperimento” è un grosso passo avanti.

Project Treble

Il progetto Treble, lanciato da Google, prevede una riorganizzazione dell'architettura stessa di Android in maniera modulare. In pratica, parte del sistema sarà separata dalle personalizzazioni proprietarie, in modo da rendere gli aggiornamenti più snelli e più rapidi nell'essere rilasciati. Per ora si tratta di una nuova tecnologia ancora tutta da scoprire e sono ancora pochi gli sviluppi in merito alle potenzialità del progetto.


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.