Recensione Blackview A9 Pro | Dual camera e poche soddisfazioni

Blackview A9 Pro

Può esistere uno smartphone con doppia fotocamera posteriore dal prezzo inferiore ai 100 euro? La risposta è “Sì” e quello di cui parliamo oggi è proprio il Blackview A9 Pro. Questo smartphone propone anche l'ultima versione di Android e qualche altra chicca.

Ma il quesito che ci poniamo è: ha davvero senso montare su un prodotto di fascia bassa un doppio sensore fotografico? La qualità può giovarne davvero? Scopritelo all'interno della nostra recensione completa!

RECENSIONE – Blackview A9 Pro | Dual camera e poche soddisfazioni

Blackview A9 Pro – Confezione di vendita

Il box di vendita è quello che caratterizza praticamente tutti i prodotti targati Blackview. Sulla parte posteriore sono presenti alcune informazioni relative alle caratteristiche principali del prodotto, mentre all'interno troviamo:

  • Blackview A9 Pro;
  • caricatore da parete con uscita a 5V e 1A;
  • cavo USB/Type-C;
  • auricolari in-ear;
  • breve manualistica in lingua inglese;
  • pellicola in plastica per lo schermo;
  • cover trasparente in TPU.

Blackview A9 Pro – Materiali

Lo smartphone è davvero ben rifinito, proponendo una solida costruzione in metallo e plastica. L'alluminio che riveste i frame laterali è di buona fattura, sfoggiando su entrambi i lati fresature praticamente perfette.

Blackview A9 Pro

La parte posteriore è caratterizzata da una scocca removibile in plastica, di color nero opaco, che tende a trattenere troppe impronte. Inoltre questa è anche abbastanza scivolosa, motivo per cui l'azienda ha fornito in confezione anche una cover in TPU. L'intero assemblaggio sembra buono, non presentando scricchiolii o imperfezioni di sorta. Rimuovendo la cover posteriore possiamo apprezzare i vani per la micro-SIM e la nano SIM, nonchè un vano aggiuntivo per una micro SD.

Blackview A9 Pro

Blackview A9 Pro – Design

Sempre posteriormente sono presenti i due sensori fotografici Samsung, coadiuvati da un singolo flash led.

Blackview A9 Pro

Il frame sinistro è completamente pulito mentre su quello destro sono stati posizionati il bilanciere del volume ed il tasto Power. Questi tasti sono ben assemblati e restituiscono un buon feedback. In alto è presente l’ingresso mini jack per le cuffie mentre in basso si trovano lo speaker, la porta Type-C 2.0 ed il microfono principale.

Frontalmente troviamo una fotocamera da 2 mega-pixel, il led di notifica, la capsula auricolare ed i sensori di prossimità e luminosità.

Blackview A9 Pro

Più in basso l’azienda ha deciso di montare un tasto non cliccabile, molto simile a quello visto sui terminali Meizu, soprattutto per il tipo di gesture presenti. Sarà possibile, infatti, usufruire di alcune scorciatoie molto rapide: sfiorandolo leggermente torneremo alla pagina precedente mentre tenendolo premuto più a lungo verremo portati direttamente alla home.

Blackview A9 Pro

Al di sotto di questo tasto è presente un sensore biometrico non reattivissimo ma molto preciso. Potremo appoggiare le nostre impronte nell'angolazione che preferiamo, grazie alla copertura del sensore a 360 gradi.

Blackview A9 Pro – Display

Il display è un'unità da 5 pollici di diagonale con risoluzione 1280 x 720 pixel. Il contrasto è molto buono e la resa cromatica sufficiente. Buoni anche gli angoli di visuale, pur denotando neri e bianchi tipici dei pannelli IPS. Il vetro frontale presenta, inoltre, una curvatura 2.5D.

Blackview A9 Pro

Nelle impostazioni non è possibile modificare la taratura dei colori tramite Miravision, dovendoci accontentare della qualità impostata di default.

Il touch di cui è dotata questa unità è molto reattivo e perde pochissimi tocchi, anche durante le più frenetiche sessioni di scrittura. Il trattamento oleofobico è scadente e in esterna potrebbe intaccarne l’esperienza, sebbene il pannello riesca ad illuminarsi abbastanza bene anche in condizioni di luce non ottimali.

Blackview A9 Pro

Blackview A9 Pro – Hardware e Prestazioni

Blackview A9 Pro monta un SoC MediaTek MT6737, con clock massimo fino a 1.3Ghz. A ciò si accompagna una RAM da 2GB ed uno storage interno di 16GB, espandibili tramite micro SD non superiore ai 32GB.

Questo quantitativo di RAM permette di tenere aperte pochissime app e spesso il sistema impiega qualche istante di troppo a ricaricarle dal multitasking. I tempi di caricamento sono, con RAM svuotata, lenti ma in linea con un prodotto destinato ad una fascia di pubblico poco pretenziosa dal lato prestazionale.

Il gaming è affidato ad una Mali-T720 che non riesce ad offrire prestazioni sufficientemente buone. Con i titoli più leggeri non ha nessun problema ma se sottoposto ad un gioco più prestante come Real Racing 3 mostra tutti i suoi limiti, restituendo un frame-rate basso e dettagli al minimo.

Blackview A9 Pro

Blackview A9 Pro – Benchmark

Blackview A9 Pro – Software

Una volta estratto dalla confezione troveremo Android Nougat 7.0, già preinstallato. Il tipo di personalizzazione offerta è abbastanza leggera, proponendo l'assenza del drawer delle applicazioni, un'interfaccia minimamente rivisitata e le più comuni gesture a schermo spento.

Blackview A9 Pro

Tra le opzioni disponibili più interessanti troviamo un menù flottante, attivabile in qualunque momento, che permette di gestire alcune rapide funzioni tra cui il blocco dello schermo, la modalità gioco (che inibisce la tendina delle notifiche durante il gaming) e la pulizia della RAM. Sarà anche presente il Sistem Manager, comune a tantissimi dispositivi di provenienza cinese, tramite cui attivare il risparmio energetico, il blocco delle applicazioni tramite impronta e tanto altro.

Blackview A9 Pro

In generale il sistema è fluido, pur presentando qualche bugsporadico malfunzionamento. Ad esempio nel momento in cui scatteremo una foto il sistema tenderà, 8 volte su 10, a girare nella direzione sbagliata l'immagine, costringendoci a riposizionarle manualmente tramite le opzioni della galleria.

Blackview A9 Pro – Navigazione Web

Per quanto riguarda la navigazione web lo smartphone si comporta bene, sia con Chrome che con il browser di sistema. Le differenza tra i due browser sono minime e le prestazioni assolutamente equiparabili. I caricamenti dei contenuti multimediali non sono velocissimi e con pagine più pesanti fatica leggermente di più.

Blackview A9 Pro

In generale l'esperienza è comunque più che sufficiente ed in linea con il prodotto considerato.

Blackview A9 Pro – Fotocamera

Il Blackview A9 Pro è dotato, posteriormente, di una doppia fotocamera Samsung da 8 mega-pixel e 0.3 mega-pixel. Tecnicamente i due sensori lavorano insieme per creare, quando richiesto, l'effetto bokeh tipico delle reflex. Manualmente è possibile operare sulla profondità di campo e la luminosità, con scarsi risultati. Questo effetto digitale non è ben realizzato, infatti, e difficilmente otterremo degli scatti validi.

In generale le foto restituite in condizioni ottimali di luce sono soddisfacenti, tendendo comunque ad impastare troppo i colori. L'HDR si propone di migliorare la qualità dell'immagine, donandone più luminosità, anche se in alcune circostanze l'ho trovato un pò troppo invasivo. Con scarsa illuminazione bisogna avere mano ferma per evitare di ritrarre spiacevoli sfuocature. Ma oltre a questo il sensore soffre terribilmente le luci, gestendole molto male ed offrendo un rumore molto elevato. Il singolo flash led, purtroppo, non riesce a migliorare la situazione.

Frontalmente la fotocamera è da 2 mega-pixel ma la qualità è assolutamente insufficiente, anche nelle ore diurne. In questo caso il rumore è alto ed i colori sono eccessivamente impastati.

I video vengono girati ad una risoluzione massima di 1280 x 720 pixel. E' presente una blanda stabilizzazione EIS e l'autofocus, non meglio precisato, è buono, pur non funzionando sempre. Il problema in questo caso è maggiore perchè il tap sullo schermo non sortisce nessun effetto, costringendoci ad affidare i nostri video all'inaffidabile messa a fuoco automatica.

Blackview A9 Pro – Connettività

Blackview A9 Pro è dotato di un modulo Wi-Fi 802.11 b/g/n dalle buone prestazioni, seppur la copertura sia abbastanza limitata. La banda 20 per LTE è presente e con il 4G di Fastweb non ho riscontrato nessun calo o problema relativo alla connessione. Il Bluetooth è di tipo 4.1 ed è rimasto costantemente connesso alla Mi Band 2 senza problemi. Il GPS non è sempre veloce ed affidabile, perdendo talvolta la posizione esatta anche durante una camminata.

Con le notifiche, invece, non ho mai avuto nessun problema, risultando assolutamente tempestive.

Blackview A9 Pro – Audio

L’audio dallo speaker è abbastanza elevato ma privo di profondità, con privilegio per le frequenze alte e totale assenza dei bassi.

Blackview A9 Pro

Gli auricolari in dotazione (già testate su altri smartphone Blackview) sono di pessima qualità, ovattando fortemente tutte le tracce. Nessun problema invece tramite la capsula auricolare, dove il suono è chiaro e pulito. Tutte le conversazioni effettuate sono state piacevoli sia per noi che per il nostro interlocutore.

Blackview A9 Pro – Autonomia

L’autonomia è garantita da una batteria da 3000 mAh. In generale è buona ma potrebbe sicuramente dare di più. Con connessione Wi-Fi attiva per tutta la giornata ho raggiunto non più di 4 ore e 40 di schermo attivo su un totale di 9 ore di utilizzo. Utilizzando, invece, per l’80% della giornata il 4G sono riuscito a coprire circa 3 ore e mezza di schermo attivo su una base di 7 ore e mezza di utilizzo complessivo. Se per tutta la giornata non avrete la possibilità di collegarvi ad un modem tramite Wi-Fi probabilmente non supererete le 3 ore di schermo attivo.

La ricarica non è rapida, impiegando circa 3 ore per un ciclo completo.

Blackview A9 Pro – Conclusioni

Per concludere non possiamo affermare di essere rimasti piacevolmente colpiti da questo smartphone. Offre prestazioni più o meno in linea con quelle dei suoi concorrenti, presentando alcuni comparti leggermente sottotono. Sul mercato si trova facilmente a meno di 100 euro ed è subito pronto all'uso. Però attualmente si stanno avvicinando dei colossi nella fascia low-cost, come gli smartphone targati Xiaomi, che offrono un rapporto qualità-prezzo nel complesso ben più alto.

Il Blackview A9 Pro è disponibile all'acquisto su AliExpress a circa 82 euro.

Iscriviti al nostro canale YouTube per non perdere alcuna recensione, anteprima o focus!
CLICCA QUI
PS: Non dimenticare di cliccare sulla campanellina per ricevere una notifica ad ogni upload!

Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.