Mentre siamo tutti in attesa della presentazione del OnePlus 5, che si terrà domani alle 18:00, l’azienda, con l’ennesimo coup de théâtre stupisce tutti facendo pubblicare su The Verge un video che ci mostra tantissime delle caratteristiche del telefono, compresi una miriade di prototipi scartati.

OnePlus 5: l’azienda ce lo presenta (o quasi) in un video molto bizzarro

Il video si apre con una panoramica in cui vediamo OnePlus 5 (sì, ci viene mostrato completamente) insieme al Samsung Galaxy S8 e al “gemello diversoiPhone 7. Il video poi si sposta a Shenzhen, nella fabbrica dell’azienda, dove il CEO Pete Lau ci spiega il lavoro dietro la produzione del telefono e ci mostra una quantità impressionante di prototipi o mokeup di OnePlus 5 veramente bizzarri che, a chi lamenta una somiglianza troppo grande con iPhone 7, dovrebbe far pensare che “ci siamo scampati” anche qualche altro genere di “plagio”.

In primo luogo ci viene detto che l’unico modo per combattere aziende del calibro di Apple e Samsung è quello di trovarsi nel posto più prossimo a dove è prodotta o si trova la maggior parte della tecnologia, Shenzhen, appunto. Poi, che l’azienda intende focalizzarsi su un solo telefono all’anno (questo dovrebbe eliminare il rischio di un nuovo OnePlus X).

Arriva poi un’ammissione: non essere abbastanza economicamente potenti per realizzare un telefono top di gamma con display a tutto schermo. Anche lo scegliere un compromesso tra sottigliezza e ampiezza della batteria è stato duro per OnePlus, ma qui non ci spiegano quale sia stata la decisione finale.

La fotocamera

Ancora, si ammette uno dei punti deboli del precedente flagship, osannato per specifiche, prezzo e design ma criticato spesso per la fotocamera. Su questo hanno voluto puntare molto l’attenzione, realizzando una dual camera, cosa alla quale pensavano già dall’anno scorso. La rinuncia, però, era nata dal fatto che al tempo il mercato non era ancora “così abituato” alla dual camera, cosa che ora è divenuta quasi uno standard, con l’adozione da parte di Apple.

Il video continua, confermandoci praticamente sia la possibilità di effettuare una simulazione dell’effetto bokeh, sia di simulare con il secondo sensore uno zoom ottico 2X. E questo ce lo spiega un tizio con un Mocho Vileda in testa e con delle pantofole ai piedi, che biascica in un inglese stentato anche qualche altro particolare. La fotocamera, rispetto al vecchio modello, passa dal centro all’angolo superiore del telefono per minimizzare gli spazi, riducendo anche lo spessore che fuoriesce dalla scocca. A quanto pare, molto sarà fatto via software e pare già vogliano mettere le mani avanti dicendo che la stessa Apple ha rilasciato inizialmente in beta il suo Portrait Mode.

Il prezzo

Arriviamo ad un punto non propriamente positivo. Pur non essendoci detto il prezzo effettivo al quale il telefono sarà venduto, l’azienda ci dice chiaramente che, se OnePlus One era venduto ad un prezzo particolarmente aggressivo, i suoi modelli successivi hanno sempre aumentato il prezzo e OnePlus 5 sarà il più caro mai proposto dal brand. Non ne avevamo dubbi.


Discuti con noi dell'articolo e di OnePlus nei gruppi Telegram Facebook (OP3/OP3 e OP5) dedicati!

Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.