Pare proprio che i guai in casa Huawei non vogliano terminare. Dopo il caso “memory gate” un altro problema colpisce Huawei P10. Pare che il flagship del brand cinese, tra l'altro campione di vendite in madre patria, sia stato causa di un piccolo incendio.

Il caricabatterie di un utente di Huawei P10 sembra, infatti, essere letteralmente andato a fuoco intaccando anche la presa di corrente in cui era inserito.

Huawei P10: in Cina il caricabatterie causa un incendio!

L'utente @WEN Xiao Xiang racconta la sua esperienza sul social network cinese Weibo dove allega anche le foto, oltre che della fattura, del danno provocato dal caricabatterie esploso di Huawei P10.

Dalle immagini è possibile leggere come l'utente cinese abbia notato che, dopo aver messo in carica Huawei P10, delle fiamme siano uscite dal caricabatterie intaccando anche parte del muro della propria abitazione.

I responsabili di Huawei hanno deciso di effettuare un test sull'impianto di casa dell'utente, per capire se il problema fosse realmente dovuto allo smartphone o dipendesse da fattori esterni. L'elettricista specializzato interpellato da Huawei per effettuare i test non ha però riscontrato nulla di anomalo nell'impianto elettrico dell'utente malcapitato rimandando la patata bollente ancora una volta nelle mani del brand cinese.

Huawei però non si è voluta esprimere a riguardo, affermando che i test interni condotti sul caricabatterie e sul telefono in questione non fossero ancora conclusi e che quindi ogni dichiarazione fosse al momento inutile.

La vicenda non finisce qui, però, perché @WEN Xiao Xiang ha comunicato tutto il suo dispiacere sulla vicenda dicendo che il tutto si sarebbe potuto risolvere con la sostituzione di Huawei P10 e un messaggio di scuse da parte del brand ma così non è stato. Pare invece che il malcapitato utente sia stato addirittura intimato ad abbassare i toni almeno fino al momento della conclusione dei dovuti test.


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.