RECENSIONE | Nomu S20: il rugged-phone che non teme gli sguardi!

Quando pensiamo ad uno smartphone rugged, per definizione ci viene in mente uno smartphone spesso, pesante ed esteticamente particolare. Beh, questo non è il caso di Nomu S20, che si presenta come un device meno appariscente dei concorrenti. Come va? Scopriamolo insieme in questa nuova recensione completa.

RECENSIONE | Nomu S20: il rugged-phone che non teme gli sguardi!

Unboxing

L’esperienza di unboxing di Nomu S20 è molto semplice. La confezione di vendita è di cartonato riciclato ed al suo interno troviamo:

  • Nomu S20;
  • il cavo micro-USB;
  • il caricatore con uscita 9V, 2A;
  • manualistica in lingua inglese.

Nomu-S20-unboxing

Design e materiali:

Nonostante la sua anima rugged, il design di Nomu S20 a prima vista non si discosta da quello di un tradizionale smartphone. Infatti, il telefono è sottile e abbastanza leggero (169 g), ed anche molto maneggevole. 

Nomu-S20-design-1

Alcuni elementi, comunque, lo rendono diverso dai dispositivi comuni. Le superfici laterali del telefono sono in lega di titanio con viti a vista, mentre il retro gommato presenta una texture a puntini e ciò permette un grip davvero eccellente. L'assemblaggio delle varie parti è perfetto e non sono presenti flessioni o scricchiolii. La certificazione IP68 garantisce un'elevata resistenza ad acqua e polvere, mentre lo chassis è progettato per resistere senza problemi a cadute da media altezza.

Nomu-S20-design-2

Sul lato destro del telefono troviamo il bilanciere del volume ed il tasto di blocco, dal feedback davvero solido. Sulla sinistra invece è presente lo slot per le SIM e la micro SD, protetto da una guaina. 

Sul retro è locata la fotocamera da 13 mega-pixel con flash LED e l'altoparlante di sistema.
La porta micro-USB è collocata nella parte inferiore del device ed è protetta da un gommino. Non manca l'ingresso mini-jack da 3,5 mm che, a differenza di altri dispositivi provati, non ha presentato alcun problema di inserimento o di tenuta del plug.

Assente, invece, un sensore biometrico per le impronte digitali.

Display:

Il display montato su questo Nomu è un'unità da 5 pollici dalla risoluzione HD, ovvero di 1280 x 720 pixel, protetto da un vetro Corinng Gorilla Glass 4. Nonostante la densità di pixel (295 ppi) non sia elevatissima, la qualità del pannello è decisamente buona, con colori saturi e ben riprodotti ed angoli di visuale nella media. Soddisfacente la luminosità di 500 nits, anche quando si utilizza lo smartphone sotto la luce solare diretta.

L’azienda preinstalla una pellicola protettiva in plastica, poco oleofobica e molto soggetta a graffi.

Hardware e prestazioni:

Il processore scelto dall'azienda per questo S20 è un quad-core MediaTek MT6737 dal clock di 1,44 Ghz, affiancato da 3 GB di memoria RAM DDR3 e da 32 GB di storage, espandibile tramite micro SD.

Si tratta di specifiche tecniche di buon livello e che si concretizzano in una velocità e fluidità generale davvero di alto livello. Durante il mio test, non ho mai notato lag o rallentamenti, anche con un utilizzo pesante del multitasking. Nota positiva anche l’assenza totale di surriscaldamenti.

Software:

La versione di Android installata su questo smartphone è la 6.0.1 Marshmallow (con patch di sicurezza aggiornate al 5 settembre 2016). L’interfaccia è quella stock di Android, senza alcun tipo di personalizzazione o modifiche da parte dell’azienda.

La velocità generale è davvero ottima, le app si aprono molto velocemente ed il multitasking è gestito altrettanto bene.
Anche la navigazione web è piacevole. Infatti, con il browser di default Chrome non ho notato impuntamenti nello scroll o nel pinch-to-zoom, anche con pagine molto pesanti.

Gaming:

Il comparto grafico di S20 è affidato ad una Mali T720, che si è rivelata più che adeguata per il gaming anche impegnativo. Il frame-rate in titoli come Real Racing 3 è elevato, anche con dettagli grafici al massimo.

Stesso discorso per giochi più leggeri come Crossy Road o Alto's Adventure.

Benchmark:

I risultati restituiti da questo Nomu S20 riguardo ai benchmark sono nella media, attestandosi intorno ai 40.000 punti in Antutu Benchmark (di cui vi invitiamo a guardare il video relativo) e circa 1.800 punti in multi-core in GeekBench.

Fotocamera:

La fotocamera posteriore è un'unità Sony da 8 mega-pixel interpolati a 13, che, in condizioni di luce ottimali, restituisce degli scatti discreti. I colori risultano poco naturali ed in generale le foto mancano di definizione. La messa a fuoco è abbastanza lenta e difficoltosa, così come la velocità di scatto.

Molto buone le macro mentre la situazione peggiora notevolmente in low-light, dove il flash LED dalla scarsa intensità non aiuta. Per quanto riguarda la cam frontale da 5 mega-pixel, gli scatti sono solamente sufficienti.

L’interfaccia è quella standard MediaTek, con la possibilità di applicare filtri ed effetti, e le impostazioni sono quelle classiche.

Lo stesso discorso vale per i video, registrati fino alla risoluzione massima di Full HD. Per capirne le vere prestazioni vi invitiamo comunque a guardare il test video relativo.

Parte telefonica ed audio:

Qualche lieve problema per quanto riguarda il comparto telefonico. La qualità audio è buona e la ricezione è nella media, anche se alcune volte si sono verificate perdite del segnale inaspettate. Presenti tutte le bande LTE, compresa quella da 800 MHz. Classica la gestione del dual-SIM.

Lo speaker di sistema è collocato nella parte posteriore del device e ciò potrebbe rappresentare un problema quando è appoggiato su una superficie. La qualità dell’audio, comunque, è davvero buona, con un suono ricco e corposo. Mi ha stupito il volume davvero elevato, mentre, come ci si può aspettare, i bassi sono assenti.

Batteria:

La batteria installata su S20 è da 3000 mAh che, vista la risoluzione del display e la scelta dei componenti interni, mi ha garantito senza problemi una giornata di utilizzo intenso (social, Youtube, Netflix) con circa 3 ore e 30 minuti di schermo acceso. La ricarica, con l'alimentatore in dotazione da 9V-2A, avviene in circa 2 ore e mezza.

Nomu-S20-batteria

Prezzo e conclusioni:

Come avrete potuto intuire dalla recensione, Nomu S20 è uno smartphone con pregi e difetti e, in generale, non presenta criticità particolari. Il software gira davvero bene e sia il display che l'audio mi hanno convinto in positivo. Meno bene, invece, ha fatto la fotocamera che, sfortunatamente, riesce solamente ad allinearsi alla concorrenza.

Nel 2017 gli smartphone stanno diventando sempre più fragili e la maggior preoccupazione è proprio quella di proteggerli al meglio con le cover. Con Nomu S20, invece, non solo potrete andare in giro con un telefono senza ulteriori protezioni ma non dovrete preoccuparvi nemmeno di farlo cadere da altezze più importanti. 

Nel caso vogliate acquistarlo, il telefono è disponibile su GearBest a 157,33 euro mentre per maggiori informazioni è possibile consultare l'apposita pagina del sito ufficiale di Nomu.


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.

Iscriviti al nostro canale YouTube per non perdere alcuna recensione, anteprima o focus!
CLICCA QUI
PS: Non dimenticare di cliccare sulla campanellina per ricevere una notifica ad ogni upload!