Che LeEco navighi in cattive acque ormai da mesi è sotto gli occhi di tutti, basti vedere le varie notizie di cui vi abbiamo parlato nelle scorse settimane. Stando a quanto affermato dal portale Reuters, l’azienda sarebbe in fase avanzata di contrattazione per la cessione delle proprietà situate in Pechino.

Per un totale di 50.000 mq, questo lotto fu acquistato nel maggio del 2015 per una cifra di circa 420 milioni di dollari. A causa della risputa mancanza di liquidità da parte di LeEco, questa cessione permetterebbe all’azienda di rinfrescare le proprie casse con una cifra addirittura superiore a quella d’acquisizione, con la quale ottenere i fondi necessari per ripianare la situazione attuale.

leeco quartier generale san jose usa

LeEco pianifica la vendita delle proprietà a Pechino, viene accusata di appropriazione indebita e LeSports perde i diritti televisivi

Ma i problemi non finirebbero qua per LeEco. Secondo quanto riportato da Zhou Hang, fondatore di Yidao Yongche, una sorta di Uber cinese e di cui LeEco detiene il 70% delle azioni, l’azienda di Jia Yueting avrebbe preso 180 milioni di dollari dalle casse di Yidao per ripianare i propri debiti.

Per concludere, anche LeSports, la sussidiaria di Le.com che si occupa dello streaming delle trasmissioni sportive, sta vivendo un periodo di crisi. A causa dell’instabilità economica della società, non è riuscita in tempo a pagare i diritti alla Asian Federation Confederation, l’ente che si occupa della gestione dei diritti televisivi.

Continua a leggere:
LeEco dice addio al servizio EcoPass e vende i propri terreni negli USA

LeEco


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.