La politica sui nomi di Xiaomi non ha certo toccato il suo punto più alto con il lancio del Redmi Note 4X, simile sotto moltissimi aspetti al Redmi Note 4 in versione con SoC Snapdragon. Questa strana situazione si è dimostrata in realtà un vantaggio per il mondo del modding: sono proprio le tante similitudini a rendere intercompatibili le ROM e le mod dei due modelli, inclusa la recovery TWRP.

La presenza di una community di utenti doppiamente ampia rende poi molto attraente i due dispositivi ai tanti sviluppatori indipendenti. Non è un caso, dunque, se sia già stata rilasciata un’immagine ufficiale della nuovissima TWRP 3.1.0 (particolarmente nota per aver introdotto il backup via ADB).

xiaomi-redmi-note-4x-18

Installare TWRP 3.1.0 su Xiaomi Redmi Note 4X e Redmi Note 4 (SD)

Nella guida di oggi vi mostreremo dunque come eseguire in automatico, grazie ad utile file di batch, il flash della TWRP 3.1.0 su Xiaomi Redmi Note 4X e Redmi Note 4 con SoC Snapdragon (nome in codice mido). La procedura sfrutta dunque la modalità fastboot e prevede, naturalmente, che il bootloader del device sia sbloccato. I più smaliziati potranno naturalmente provare la classica installazione manuale o, nel caso in cui abbiano già installato una versione precedente di TWRP sul telefono, l’aggiornamento da recovery.

IMPORTANTE: La procedura descritta in questa guida presenta operazioni complesse che, se eseguite in maniera scorretta, potrebbero danneggiare il vostro device. Si consiglia l’esecuzione solo da utenti che abbiano maturato una buona esperienza in ambito modding Android. Lo staff di GizChina.it non si riterrà responsabile per eventuali danni al dispositivo.

Forum GizChina

Potete trovare la guida completa sul nostro forum (sezione Xiaomi Redmi Note 4 / Redmi Note 4X). Vi invitiamo inoltre a partecipare numerosi alla discussione e a rimanere sintonizzati per eventuali aggiornamenti sulla procedura.