Recensire ad inizio 2017 il Huawei P8 Lite? Si, avete letto proprio bene e vi spiego brevemente il perché. Huawei P8 Lite è lo smartphone che ha segnato un punto di svolta nella crescita di Huawei, in Italia ma anche all'estero. Con un ottimo rapporto qualità/prezzo è lo smartphone che ha sdoganato il brand, ponendolo tra i primi brand nel mercato degli smartphone.

E allora quale modo migliore per celebrare questo bestseller se non presentando il Huawei P8 Lite 2017? Sicuramente, almeno sotto il profilo marketing, una scelta interessante, soprattutto nei confronti di chi è o è stato possessore del P8 Lite e magari sta pensando, a distanza di due anni, di sostituire il proprio smartphone con una variante più recente.

Per sapere, però, come funziona realmente Huawei P8 Lite 2017, non vi resta che seguirci all'interno della nostra recensione completa!

Huawei P8 Lite 2017, la recensione di GizChina.it

Huawei P8 Lite 2017

Huawei P8 Lite 2017 – Unboxing

Il box di vendita, fornitoci per la recensione dall’azienda, si presenta con una confezione bianca scorrevole, riservata ai giornalisti, il cui contenuto, però, non vede la presenza degli auricolari, inclusi nella confezione di vendita ufficiale.

Al suo interno troviamo:

  • Il Huawei P8 Lite 2017;
  • un caricabatterie da 5V 1A;
  • un cavo USB / Micro USB;
  • una spilla per l’estrazione del carrello delle SIM.

Huawei P8 Lite 2017 – Design e qualità costruttiva

Il Huawei P8 Lite 2017 riprende il form factor del suo cugino di fascia alta, Honor 8. Il device in nostro possesso è nella colorazione bianca, ma è disponibile anche nella variante black e gold. Molto buona la sensazione di solidità restituita al tatto, merito dei buoni materiali utilizzati e di una costruzione impeccabile.

Huawei P8 Lite 2017

La portabilità è sicuramente favorita dalle dimensioni compatte, di 147.2 x 72.9 x 7.6 mm, per un peso di circa 147 grammi. Il device si tiene piuttosto bene in mano, grazie anche al frame stondato, con una finitura effetto metallo. Appagante alla vista l'adozione di un vetro sia anteriore che posteriore, con curvatura 2.5D, che garantisce al tatto l'assenza di spigoli vivi lungo tutto il profilo dello smartphone.

Huawei P8 Lite 2017

Frontalmente, nella zona superiore, possiamo notare la fotocamera anteriore, la capsula auricolare, il LED di notifica e i sensori di luminosità e prossimità. In basso, invece, è presente il logo Huawei. I tasti, come da tradizione, sono a schermo.

Posteriormente troviamo una novità rispetto al precedente P8 Lite, ovvero il lettore d’impronte digitali a sfioramento. Il funzionamento è ottimo, sia per velocità che per precisione. Oltre a poter registrare fino a 5 impronte (ma di dita diverse), possiamo attivare alcune gestures, funzionali nell'utilizzo quotidiano.

Huawei P8 Lite 2017

Come accennato in precedenza, in alto, nella zona posteriore sinistra, sono presenti il sensore fotografico e il flash monocromatico.

Huawei P8 Lite 2017

Per quanto riguarda i profili laterali, sulla destra trovano spazio il bilanciere del volume ed il tasto d’accensione, mentre sulla sinistra è posto lo slot capace di ospitare una nano SIM e l'espansione di memoria fino a 128 GB tramite micro SD.

Superiormente vediamo poi l’ingresso mini-jack da 3.5 mm e il microfono per la soppressione dei rumori, che lavora assieme al microfono principale, situato inferiormente e affiancato dall’ingresso micro USB e dallo speaker audio.

Huawei P8 Lite 2017

Huawei P8 Lite 2017 – Display

Come nel caso di P9 Lite, anche per questo Huawei P8 Lite 2017 l’azienda ha deciso di continuare ad utilizzare un pannello da 5.2 pollici, con risoluzione Full HD, 424 PPI e tecnologia IPS. Buona la tonalità cromatica scelta per questo pannello dall’azienda, così come gli angoli di visuale, con neri tipici da IPS LCD, ossia buoni ma non particolarmente profondi.

Huawei P8 Lite 2017

È, comunque, possibile tarare a nostro piacimento la gradazione cromatica del display, sia tramite 3 profili preimpostati, sia manualmente tramite l’apposita ruota dei colori. La luminosità massima presenta un buon valore, adatto in condizioni di luce diretta intensa.

Huawei P8 Lite 2017

Sufficiente il trattamento oleofobico così come quello anti-riflettivo. Nessun problema nemmeno per quanto riguarda il touchscreen, sempre molto reattivo; disponibile inoltre, nel menù impostazioni, la modalità guanti, che garantirà una maggiore sensibilità nell’utilizzo del touchscreen.

Huawei P8 Lite 2017 – Hardware e performance

A bordo di questo Huawei P8 Lite 2017 troviamo il nuovo HiSilicon Kirin 655, un SoC già visto di recente a bordo di Honor 6X, si tratta di una CPU a 64 bit octa core, formata da 4 core Cortex-A53 a 2.1 GHz e 4 core Cortex-A53 a 1.7 GHz e basata sulla tecnologia big.LITTLE di ARM. A questa si accompagna una GPU Mali-T830 MP2 dual core.

Huawei P8 Lite 2017

Sottolineiamo che il Kirin 655, inoltre, è realizzato con processo produttivo a 16 nm FinFET, ciò garantisce migliori performance in termini di efficienza energetica. Nonostante parliamo di una CPU di fascia media, con risultati benchmark non esaltanti, sappiamo che questo non inficia l’esperienza utente di tutti i giorni. Infatti, il software e tutte le applicazioni, dalle più leggere alle più pesanti, girano in modo fluido e non sono presenti lag o impuntamenti.

Huawei P8 Lite 2017

Il comparto grafico, come detto in precedenza, si affida alla ARM Mali-T830 MP2 che, anche durante l’esperienza gaming con titoli pesanti come Real Racing 3, si è comportata bene, senza cali di frame, con dettagli settati al massimo. Il device presenta, poi, 3 GB di RAM LPDDR3 e 16 GB di memoria interna, espandibile tramite micro SD fino a 128 GB.

Ovviamente, nessun problema è stato riscontrato nel browsing (è installato Google Chrome di default) e nella riproduzione video, con supporto al formato 4K.

Huawei P8 Lite 2017

Huawei P8 Lite 2017 – Test Performance & Antutu Benchmark

Huawei P8 Lite 2017 – Comparto fotografico