Nubia Z11 Mini S: unbrick con Nubia Studio tool

nubia Z11 mini S

Per quanto un dispositivo possa puntare sull'estetica per attrarre l'attenzione del pubblico, nessun utente desidererebbe mai vedere il proprio smartphone ridotto a fermacarte di design. Per fortuna i device con SoC Qualcomm come Nubia Z11 Mini S raramente rimangono intrappolati in uno stato di brick, e in questa guida vi mostreremo come sia possibile sfruttare Nubia Studio tool per effettuare l'eventuale unbrick.

La procedura non è particolarmente complicata, ma richiede diversi passaggi delicati e un po' di pazienza per essere portata a compimento.

nubia Z11 mini S

Nubia Z11 Mini S: unbrick con Nubia Studio tool

Il tutorial si basa sull'utilizzo della modalità Qualcomm HS-USB QDloader 9008, che richiederà l'opportuna installazione dei driver del chipmaker statunitense. Grazie a Nubia Studio, dunque, installeremo un'apposita ROM di unbrick che sostituirà completamente il firmware corrotto.

IMPORTANTE: La procedura descritta in questa guida presenta operazioni complesse che, se eseguite in maniera scorretta, potrebbero danneggiare il vostro device. Si consiglia l’esecuzione solo da utenti che abbiano maturato una buona esperienza in ambito modding Android. Lo staff di GizChina.it non si riterrà responsabile per eventuali danni al dispositivo.

Forum GizChina

Potete trovare la guida completa sul nostro forum (sezione Nubia). Vi invitiamo inoltre a partecipare numerosi alla discussione e a rimanere sintonizzati per eventuali aggiornamenti sulla procedura.