Meizu, nessun top di gamma con SoC Qualcomm Snapdragon nel 2017

Meizu logo
ECOVACS

Nella giornata di ieri Meizu ha tenuto un evento Q&A (Questions and Answers) a cui hanno preso parte il presidente Bai Yongxiang ed il vice-presidente Li Nan. Durante la sessione di domande i due hanno fatto maggiore chiarezza sull'accordo raggiunto a fine 2016 con Qualcomm.

Oltre a ciò, la società ha confermato la cifra di 22 milioni di dispositivi venduti nel 2016, con un 10% di crescita rispetto al 2015: un buon risultato, se si considera la decrescita del settore mobile.

Meizu pro 6 rosso

Meizu, nessun top di gamma con SoC Qualcomm Snapdragon nel 2017

Tornando al discorso legato a Qualcomm, il tutto parte da questione legali nate a seguito dell'utilizzo di alcuni brevetti da parte di Meizu senza le autorizzazioni necessarie. Dopo l'accordo siglato a fine 2016, le due aziende avrebbero raggiunto un compromesso per tale utilizzo.

Tuttavia, stando a quanto affermato dai due membri di Meizu, quest'anno non assisteremo al lancio di un top di gamma su base Snapdragon, quanto piuttosto un nuovo flagship con chipset MediaTek come visto nel 2016 con il PRO 6.

Non tutto è perduto, però: infatti, stando alla line-up 2017 trapelata nelle scorse settimane, la società cinese dovrebbe lanciare un nuovo modello della serie Blue Charm M con a bordo un SoC Qualcomm Snapdragon 626. Vi ricordiamo che, ad oggi, l'unico terminale targato Meizu con soluzione Qualcomm è una variante dell'M1 Note con SoC Snapdragon 615.

Qualcomm