RECENSIONE – IQI Launch I2 | Smartwatch promosso? Ni.

Il dispositivo che analizziamo oggi è uno smartwatch prodotto da IQI. Parliamo del Launch I2, dotato di un quadrante circolare, processore MediaTek e possibilità di inserire una SIM al suo interno. I materiali sono buoni, così come la costruzione generale, ma scopriamone meglio tutte le caratteristiche all'interno della nostra recensione completa!

IQI Launch I2 – Confezione di Vendita

Il box nel quale viene venduto lo smartwatch è molto originale. Alcune informazioni relative alla serie I e Q sono riportate lungo i lati della confezione, di colore bianco. All'interno della stessa la dotazione è la seguente:

  • Launch I2;
  • cavo USB micro-USB;
  • base per la ricarica del dispositivo;
  • libretto di istruzioni in lingua cinese ed inglese;
  • piccolo cacciavite.

IQI Launch I2 – Materiali e Design

Il corpo centrale è realizzato in acciaio inossidabile mentre il cinturino in similpelle, comodo ed elegante, con impunture arancioni sui bordi. Le dimensioni sono di 46 mm x 46 mm x 15.5 mm, per un peso sostenuto di 100 grammi.

iqi-launch-i2-design-01

L'oggetto è rifinito con cura, presentando sul lato destro il microfono ed il tasto di accensione/spegnimento. Sul lato sinistro troviamo il solo speaker.

Sul retro troviamo una superficie in metallo satinato che nasconde il sensore di frequenza cardiaca ed i pin per la ricarica del dispositivo. Negli angoli si trovano 4 viti che una volta estratte metteranno a nudo il chip interno nonchè il vano per l'inserimento di una nano SIM.

Nell'utilizzo quotidiano non è troppo comodo, principalmente perchè il peso tende a sbilanciare l'orologio verso il basso, pesando sul nostro polso. Bisognerà cercare la posizione in cui riesca a stare il più fermo possibile, per evitare di accusare eccessivamente questo problema.

IQI Launch I2 – Display

Il quadrante circolare è rifinito con una ghiera zigrinata che, presentando texture arancioni, dona sportività al prodotto.

iqi-launch-i2-display-01

Lo smartwatch presenta un display di matrice IPS da 1.33 pollici, con risoluzione 360 x 360 pixels. Non è dotato di un sensore di luminosità ma se settato al massimo è ben visibile anche in condizioni di luce sfavorevoli. Il touch è molto reattivo in quasi tutte le occasioni, risultando solo a tratti legnoso.

iqi-launch-i2-display-02

Le impronte vengono trattenute molto facilmente e a volte questo può creare problemi di visibilità, soprattutto in esterna.

IQI Launch I2 – Hardware e Software

La CPU che muove l'intero sistema è il MediaTek MT6580, quadcore con frequenza di clock massima ad 1.3 Ghz, accompagnato da 512 MB di RAM e 4 GB di memoria interna.

Il processore rende fluida l'esperienza generale con questo smartwatch, non patendo mai nessun rallentamento o crash improvviso. La RAM da 512 MB è un po' risicata ma di più non ci si poteva aspettare. Per le funzioni che offre questo prodotto, non soffre di particolari problemi.

iqi-launch-i2-hardware-01

Il sistema operativo è Android 5.1 Lollipop. L'apertura di applicazioni come Youtube o Telegram non è fulminea ma lo scorrimento tra i menù e le pagine è sufficiente.

iqi-launch-i2-hardware-02

Questo Launch I2 permette di accedere a diverse funzioni, come quella di risposta ai messaggi o mail, anche tramite digitazione testuale, che risulterà molto difficoltosa a causa dell'esigua dimensione della tastiera.

iqi-launch-i2-hardware-03

Per ovviare a questo problema il sistema permette di utilizzare i comandi vocali di Google, che semplificano alcuni passaggi.

iqi-launch-i2-hardware-04

IQI Launch I2 – Funzionamento

Il sistema permette di scegliere tra una serie molto ampia di Watch Faces, così da personalizzare a piacere il proprio dispositivo. Nel menù impostazioni è anche possibile reperire l'opzione con il quale modificare lo stile del menù principale.

Con uno swype in giù sulla schermata dell'orologio si accede a 4 schermate che riassumono le funzioni principali dello smartwatch, potendo attivare o disattivare istantaneamente parametri come il Wi-Fi o il GPS.

iqi-launch-i2-funzionamento-03

Il tasto power, se premuto una sola volta, permette di tornare alla home. Se premuto prolungatamente ci fa accedere ad una schermata dove possiamo modificare la vista delle applicazioni, se a tutto schermo o meno, oppure visualizzare il multitasking.

La visualizzazione a schermata ridotta l'ho trovata indispensabile per fruire di tutte quelle opzioni che diversamente non potrebbero essere cliccate, perchè magari poste negli angoli.

iqi-launch-i2-funzionamento-06

Con uno swype in su, sempre sulla schermata dell'orologio, si accede ai servizi Google, quali Chrome e “Ok Google”.

Tra le altre applicazioni preinstallate sono presenti anche il registratore di suoni, il calendario, la musica, Google Fit, il File Manager per gestire le cartelle, Chrome e tutte quelle relative al reparto telefonico.

Nelle impostazioni è presente una funzione di risparmio intelligente della batteria che renderà il nostro smartwatch niente di più di un comune orologio, con la sola possiilità di visualizzare la schermata con l'orario.

IQI Launch I2 – Connettività

Come detto in apertura, è possibile inserire all'interno del Launch I2, una nano SIM. In questo modo è quasi come avere uno smartphone al polso, con le dovute precisazioni. Grazie a questo plus sarà possibile effettuare chiamate direttamente dal wearable, rispondendo per mezzo del microfono integrato. L'audio è pulito e abbastanza potente, deficitando leggermente in ambienti esterni.

iqi-launch-i2-connettivita-01

La connettività offre un modulo Wi-Fi 802.11 b/g/n, Bluetooth 4.0, GPS e connesione internet in 3G. Wi-Fi e Buetooth si sono comportati bene, con coperture buone. Il GPS è praticamente inutilizzabile, per due motivi: il fix è troppo lento e le dimensioni dello schermo non permettono di orientarsi al meglio. La connessione col 3G di Vodafone ha avuto un comportamento altalenante, switchando spesso in 2G.

iqi-launch-i2-connettivita-02

Per potersi interfacciare con lo smartphone dovremo andare sulle impostazioni dello smartwatch e cliccare su Mobile Assistant. Qui ci verrà indicato un codice QR, da scansionare. L'applicazione che scaricheremo è esterna al Play Store e si chiama WiiWear. Tramite essa potremo gestire pochissime cose come la ricezione delle notifiche da parte di alcune app o i controlli remoti di fotocamera e musica.

iqi-launch-i2-connettivita-03

Riguardo alle notifiche è necessario far presente che la ricezione è molto più tempestiva e precisa quando non abbiamo la nostra SIM inserita all'interno ma la comunicazione tra smartwatch e telefono passa attraverso Bluetooth. Con SIM inserita spesso non ci viene notificato nulla ed è necessario aprire l'applicazione interessata sullo smartwatch per ricevere tutte le notifiche arretrate in un solo istante.

IQI Launch I2 – Sensoristica

I sensori di cui è dotato il device sono il pedometro, che sovrastima troppo i passi, ed il sensore di battito cardiaco, che merita un capitolo a parte. Infatti su questa unità in test probabilmente non funziona, perché in qualsiasi posizione lo si metta non rileverà nessun segnale e l’indicatore verde sul retro, che dovrebbe indicarci l’attivazione del sensore, non si accende.

iqi-launch-i2-sensori-01

Le altre funzioni presenti le troviamo nel menù Promemoria, dove sono presenti il monitoraggio del movimento ed i vari promemoria di sedentarietà, di prendere medicinali o bere acqua.

IQI Launch I2 – Autonomia

Sul sito ufficiale non è specificato quale sia l'amperaggio della batteria. In alcuni siti viene indicato 450 mAh. Anche se sembra probabile che sia effettivamente questo, non possiamo pronunciarci in merito.

Con questo smartwatch, senza SIM inserita e con uso medio-intenso (Wi-Fi e Bluetooth attivi), ho coperto le 6 ore complessive di utilizzo, con 1 ora e 30 minuti di schermo attivo. Sempre senza SIM inserita ma con un utilizzo molto più blando, sono arrivato alle 9 ore complessive con 1 ora di schermo acceso. 6 ore totali con 1 ora e 30 minuti di schermo attivo le ho coperte con la SIM inserita ed un utilizzo medio.

La ricarica completa richiede circa 1 ora e 40 minuti.

IQI Launch I2 – Conclusioni

Il mercato è colmo di smartwatch che, rispetto a questo, costano tre volte tanto. Il Launch I2 può quindi essere considerato come un buon compromesso tra qualità e prezzo, con qualche perplessità.

Prima di tutto il sensore di frequenza cardiaca che non ho avuto modo di provare ed il malfunzionamento che ho potuto testare riguardo la ricezione delle notifiche, nettamente migliore senza l'utilizzo della SIM.

Il dispositivo è disponibile all'acquisto su GearBest al prezzo di 79 euro.

Iscriviti al nostro canale YouTube per non perdere alcuna recensione, anteprima o focus!
CLICCA QUI
PS: Non dimenticare di cliccare sulla campanellina per ricevere una notifica ad ogni upload!