Dopo aver analizzato diversi dispositivi di casa nubia, quest'oggi andremo a recensire il loro fratello maggiore in termini di dimensioni, stiamo parlando del nubia Z11 Max!

Questo phablet presenta un display Super AMOLED da 6 pollici di diagonale, un comparto hardware all'avanguardia e lo stesso sensore fotografico presente sul top di gamma nubia Z11.

In conclusione, sarà riuscito il nubia Z11 Max a sorprenderci? Scopriamolo insieme nella nostra recensione completa.

nubia Z11 Max, la recensione completa di GizChina.it

Confezione di vendita

Il nubia Z11 Max viene venduto in una confezione minimale nell'iconica colorazione nera e rossa. Al suo interno è presente una dotazione piuttosto essenziale, infatti, troviamo:

  • Nubia Z11 Max;
  • Caricatore da parete con presa europea, uscita a 5V = 2.5 / 9V = 2A / 12V = 1.5 A e supporto alla ricarica rapida Quick Charge 3.0;
  • cavo USB – USB Type-C;
  • manuale per le istruzioni rapide;
  • spilletta per lo slot SIM.

Design e materiali

Una caratteristica che contraddistingue questo brand da molti altri produttori cinesi è la capacità di realizzare dispositivi davvero eleganti ed impeccabili sul fronte estetico, esempio magistrale è il nubia Z11, ma anche la variante Max ha il suo perché.

Nonostante il nubia Z11 Max abbia un display da 6 pollici e possa essere considerato un phablet, esso possiede delle dimensioni abbastanza contenute. Infatti, il device ha le misure di 159.15 x 82.25 x 7.4 millimetri per un peso complessivo di 185 grammi.

nubia Z11 Max

Fatta eccezione per le contenute bande in plastica per le antenne, la scocca è realizzata interamente in alluminio, con una superficie satinata che fornisce un'ottima sensazione al tatto ed alla vista.

nubia Z11 Max

La costruzione è ben realizzata e molto compatta nell'assemblaggio. Infatti, lo si può capire poggiando il dito sullo speaker inferiore dove possiamo notare come l'audio venga trasmesso solamente in minima parte.

Andando ad analizzare lo smartphone, sul profilo destro troviamo il tasto Power ed il bilanciere del volume, a differenza di quello sinistro su cui è presente lo slot dual Nano SIM / microSD.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Superiormente è posizionato l'ingresso mini-jack ed il microfono per la soppressione dei rumori ambientali, mentre inferiormente troviamo lo l'ingresso USB Type-C accompagnato dallo speaker di sistema e dal microfono principale.

nubia Z11 Max

Nella parte frontale possiamo notare la presenza della fotocamera secondaria, della capsula auricolare e del sensore di luminosità e prossimità. Nella parte bassa, invece, vi sono posizionati i tre classici tasti soft-touch retroilluminati, i quali includono l'iconico tasto Home di nubia dalla forma circolare che assume anche il ruolo di LED di notifica.

nubia Z11 Max

Infine, posteriormente è presente la fotocamera principale accompagnata dal flash LED Dual Tone e dal lettore d'impronte digitali.

nubia Z11 Max

Display

Il display a bordo del nubia Z11 Max è un'unità Super AMOLED da 6 pollici di diagonale con risoluzione Full HD 1920 x 1080 pixel ed una densità pari a 386 PPI. Inoltre, il vetro è stato finemente curato con una curvatura di tipo 2.5D.

nubia Z11 Max

Come tutti i pannelli di matrice AMOLED, i neri risultano essere assoluti, mentre gli altri colori sono sempre ben bilanciati e mai troppo saturi.

Gli angoli di visuale sono molto buoni e non ho riscontrato particolari distorsioni del colore, tranne per quanto riguarda i bianchi che tendono a virare lievemente verso il giallo.

Se non si è particolarmente soddisfatti delle tonalità del display, si può sempre modificare il tutto attraverso l'apposita voce nel menu delle impostazioni.

nubia Z11 Max

Buono e reattivo il touchscreen che può rilevare fino a 10 tocchi.

In conclusione, si possono sfruttare a pieno le potenzialità di questo display specialmente durante la visione di filmati o durante le sessioni di gaming, in cui i 6 pollici di diagonale ci sono sicuramente di aiuto.

Hardware e prestazioni

Sotto la scocca troviamo un chipset Qualcomm Snapdragon 652, comprensivo di una CPU octa-core con architettura a 64 bit: 4x1.8 GHz Cortex-A72 & 4×1.4 GHz Cortex-A53.

A completare la dotazione hardware ci pensano una GPU Adreno 510, 4 GB di RAM LPDDR3 e 64 GB di memoria interna di tipo eMMC 5.1, espandibile tramite microSD fino a 200 GB.

Complessivamente lo smartphone è molto reattivo, fluido ed esente da lag o impuntamenti vari. Non sono presenti rallentamenti durante l’apertura delle app o per quanto riguarda la fruizione delle applicazioni lasciate in background. Infine, anche il multitasking viene gestito egregiamente.

Per quanto concerne il comparto videoludico, grazie all'ottimo processore grafico non abbiamo riscontrato problemi nemmeno durante l'apertura di giochi più impegnativi come Asphalt 8 o Real Racing 3. Il livello dei dettagli è alto ed il frame rate è costante.

Nessun problema per quanto riguarda la riproduzione video, con supporto dei file in 4K e per quanto riguarda la navigazione web con il browser di default e soprattutto con Google Chrome.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Benchmark

Qualità fotografica

Il comparto fotografico rappresenta uno dei punti di forza dello smartphone, poichè a bordo del nubia Z11 Max troviamo gli stessi sensori presenti sul top di gamma nubia Z11.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Sulla parte posteriore, infatti, è presente il Sony IMX298 da 16 mega-pixel con apertura f/2.0, lenti a 6 elementi, tecnologia DTI, autofocus PDAF e flash LED Dual Tone.

Complessivamente gli scatti realizzati sono buoni in condizioni di buona luminosità e nella media per quanto riguarda quelli effettuati in situazioni di scarsa illuminazione.

I colori sono ben riprodotti, quindi, nella fase diurna, mentre la sera il sensore sembra soffrire leggermente.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Grazie alla personalizzazione dell'interfaccia sarà possibile usufruire di tantissime modalità di scatto, come ad esempio la modalità PRO e tutte le opzioni presenti nella sezione “Fotocamera-Famiglia”.

La fotocamera frontale è caratterizzata da un sensore da 8 mega-pixel con apertura f/2.4 e lenti a 5 elementi.

Anche in questo caso, i selfie realizzati sono di buona qualità anche se in notturna si ripete quanto detto precedentemente.

Questo slideshow richiede JavaScript.

In conclusione mi sento di promuovere il comparto fotografico anche se, ovviamente, non siamo al livello del top di gamma nubia Z11.

Test video 4K e Full HD

I video possono essere registrati in 4K a 30 fps e a 1080p a 30/60 fps con il supporto dello stabilizzatore d’immagine digitale.

Qualità audio

Cominciamo subito dicendo che il nubia Z11 Max è equipaggiato da un chip audio WCD9335, il quale è in grado di riprodurre i file audio in qualità Dolby Surround 7.1.

Inoltre, grazie all'amplificatore di potenza smart PA, il volume in uscita dallo speaker inferiore risulta essere decisamente alto.

Questo binomio aiuta sicuramente lo smartphone nella valutazione finale sul comparto multimediale, perché il range delle frequenze viene riprodotto abbastanza fedelmente, seppur le frequenze basse siano leggermente sotto tono rispetto a quelle alte. Infine, il suono è pulito e ben definito.

La situazione migliora ulteriormente durante l’ascolto in cuffia, garantendo più qualità ed un bilanciamento maggiore.

Per quanto riguarda la parte telefonica non abbiamo riscontrato problemi con il nostro interlocutore durante l'ascolto in capsula auricolare ed in vivavoce. Il microfono funziona bene e non presenta criticità.

Connettività

Il nubia Z11 Max presenta il supporto in dual SIM Dual Stand-by con supporto al 4G LTE Cat. 6, ma non può contare sulla banda da 800 MHz.

nubia Z11 Max

Nonostante io sia un cliente Wind non ho avuto problemi durante la navigazione con la rete dati, in quanto molto spesso ho agganciato la connettività 4G anche in luoghi in cui con altri smartphone senza banda 20 non ero riuscito a farlo.

nubia Z11 Max

Per quanto riguarda il Wi-Fi 802.11 b/g/n/ac Dual band, la connessione è ottima e viene agganciata molto rapidamente. Lo switch tra Wi-Fi e rete dati è quasi istantaneo.

A completare la connettività troviamo il Bluetooth 4.1 ed il GPS/A-GPS/GLONASS. La navigazione satellitare è molto affidabile, caratterizzata da un'ottima precisione grazie alla bussola integrata e con un fix del segnale reattivo.

Il lettore d'impronte digitali a 360° è preciso e abbastanza veloce nello sblocco del dispositivo. Inoltre, grazie alla nubiaUI è possibile svolgere diverse altre funzioni tramite il sensore fingerprint.

Infatti, potremmo effettuare degli screenshot con una pressione prolungata oppure scattare fotografie sfiorando il sensore.

Software

Il nubia Z11 Max viene venduto direttamente con Android 6.0 Marshmallow (inizialmente si era parlato di un ingresso nel mercato europeo con la versione 5.1.1 Lollipop) personalizzato con l'interfaccia proprietaria nubiaUI.

Nelle scorse settimane abbiamo avuto modo di testare più volte questo software con altri device nubia, ma anche questa volta esso risulta essere ben ottimizzato e ricco di funzioni.

Tra queste spiccano sicuramente le classiche gestures lungo i bordi del display come ad esempio:

  • slide simultaneo sui bordi per regolare la luminosità del display o il volume dei contenuti multimediali;
  • slide su un bordo per avviare determinate app e/o switchare fra le app aperte in background;
  • slide ripetuto su un bordo per pulire la memoria RAM;
  • doppio tap sulla parte superiore dei bordi per tornare indietro.

Un'altra funzione molto utile su uno smartphone con display da 6 pollici è sicuramente lo split screen, il quale ci consente di lavorare contemporaneamente su due finestre diverse.

Per attivarlo basterà effettuare uno slide dal basso verso l'alto a partire dalla base del display.

Il software è molto fluido, ben ottimizzato ed esente da particolari bug o rallentamenti. Anche in questo caso, quindi, troviamo un software tradotto completamente in italiano, fatta eccezione per qualche parolina in inglese.

L'ottimizzazione del sistema operativo fa sì che i consumi vengano ridotti, in modo tale da garantire una buona autonomia.

Autonomia

Sotto la scocca del nubia Z11 Max troviamo una batteria da 4000 mAh che, grazie alla tecnologia NeoPower, riesce a gestire i consumi dello smartphone ed a garantire degli ottimi risultati.

nubia Z11 Max

Con utilizzo intenso è possibile concludere la giornata con almeno il 15% di batteria residua, mentre con un uso blando dello smartphone (Social e chiamate/messaggi) sarà possibile raggiungere anche 1 giorno e mezzo di autonomia.

Come se non bastasse, il nubia Z11 Max supporta la ricarica rapida Quick Charge 3.0, quindi è possibile ricaricare completamente il device in circa 1 ora e 30/ 2 ore.

Conclusioni

Il nubia Z11 Max potrebbe essere la soluzione giusta per chiunque fosse alla ricerca di un buon phablet da 6 pollici, in quanto riesce offrire ottime prestazioni su tutti i fronti.

Il design è molto curato e le dimensioni sono state ottimizzate per fornire una buona maneggevolezza nell'utilizzo ad una mano.

Quello che mi ha colpito in maniera assolutamente positiva è il display AMOLED. Infatti, il pannello in questione riesce a coinvolgerci totalmente nella scena durante la fruizione di contenuti multimediali oppure durante le sessioni di gioco più intense.

Il comparto hardware assicura delle ottime prestazioni, grazie anche al software ben ottimizzato.

Per il resto sono abbastanza equilibrate sia la fotocamera che l'autonomia. Infatti, riescono a convincere, ma senza eccellere.

In conclusione, potrete acquistare il nubia Z11 Max sullo store Nubiamobile.it al prezzo di 349 euro.


Vi ricordiamo che seguirci è molto semplice: tramite la pagina ufficiale Facebook, tramite il nostro canale notizie Telegram Telegram , il nostro gruppo Telegram Telegramo iscrivendosi alla nostra rivista di Play EdicolaGoogle Play Edicola. Qui potrete trovare le varie notizie da noi riportate sul blog. È possibile, inoltre, commentare, condividere e creare spunti di discussione inerenti l’argomento.