Azzardare il paragone con il Samsung Galaxy S7 Edge parrebbe esagerato a molti ma evidentemente non ad Elephone che con il suo nuovo Elephone S7 punta a fare concorrenza direttamente al colosso coreano, il cui smartphone top di gamma è stato eletto, praticamente all'unisono, come il miglior smartphone dell'anno.

Il design di Elephone S7, effettivamente, richiama il device di Samsung, ma effettivamente le prestazioni saranno tanto convincenti? Scopriamolo nella nostra recensione completa!

Elephone S7, la recensione completa di GizChina.it

Elephone S7 – Confezione di vendita

elephone-s7-0

Realizzata interamente in semplicissimo cartone con scritte nere, il cui font richiama a chiare lettere quello di Samsung, la confezione di vendita del dispositivo è ben fornita. Al suo interno, infatti, troviamo:

  • Elephone S7;
  • pellicola protettiva per il display;
  • cover in TPU;
  • spilletta per la rimozione della SIM;
  • manuali di istruzioni;
  • alimentatore da parete USB con uscita a 5V/2A;
  • cavo dati USB – micro USB.

Elephone S7 – Design e materiali

elephone-s7-9

Se lo vedeste da lontano, escludendo l'assenza della scritta “Samsung” in alto, probabilmente Elephone S7 potrebbe trarvi in inganno, perché effettivamente a grandi linee la somiglianza c'è e si vede, ma prendendolo in mano vi crollerà quasi “un mito”.

Elephone S7 possiede linee morbide e ben definite, il frame perimetrale in metallo fa la sua bella figura così come il fronte ed il retro, in questa colorazione Nero, i quali però trattengono moltissime impronte durante l'utilizzo e tendono a sporcarsi con molta facilità.

È semplicissimo accorgersi, inoltre, di trovarsi di fronte a materiali di costruzione non di prima categoria, ma non ci si aspetterebbe nulla di più da un dispositivo che costa intorno ai 200 euro e non 500-600 come l'originale che cerca di imitare.

I materiali sono plastici nella parte posteriore ed il touch and feel sicuramente non ottiene un grosso punteggio. L'impugnatura in compenso è comoda: le dimensioni di 150.3 x 73.2 x 7.6 mm ed il peso di appena 148 grammi fanno di questo Elephone S7 un device ergonomico e maneggievole in ogni situazione con molta facilità.

Sulla parte inferiore dell'Elephone S7 troviamo al centro il connettore micro USB affiancato da microfono di sistema e speaker.

In alto, invece, il produttore ha inserito il solo ingresso da 3.5 mm per le cuffie. Assente, dunque, il secondo microfono.

Il lato sinistro ospita lo slot ibrido dual Nano SIM/microSD. Il lato opposto lascia spazio ai pulsanti per la regolazione del volume oltre che il tasto Power.

Frontalmente, infine, Elephone ha inserito un pulsante touch frontale in stile Samsung, la cui differenza principale sta nel fatto di non essere effettivamente fisico e premibile.

Il produttore cinese, però, ha integrato una serie di gestures nel pulsante in stile mBack: con un breve sfioramento si ritorna indietro, con un doppio tocco si va alla home ecc. Inoltre troviamo integrato un lettore di impronte digitali, la cui precisione media è di circa 7 sblocchi su 10.

elephone-s7-8

Elephone S7 – Display

Considerando che il Samsung Galaxy S7 Edge possiede, probabilmente, il miglior display per il momento in circolazione, quello che ritroviamo su Elephone S7, senza dubbio, ci lascia un po' di amaro in bocca.

Il terminale possiede un display IPS da 5.5 pollici Full HD con densità di 401 PPI curvato ai lati e quasi definibile borderless: tecnicamente ci siamo, anche se praticamente ci troviamo di fronte a dei colori non eccellenti e leggermente slavati (fortunatamente regolabili tramite i menu ClearVision di Mediatek).

elephone-s7-2

Buona è invece la luminosità massima del display, anche se la sua regolazione non è precisa; tramite il toggle, infatti, si fa difficoltà a diminuire la luminosità del pannello che, quindi, resta sempre molto luminoso anche quando non vi è la necessità.

Il touchscreen è un altro tasto dolente in quanto è sì preciso, ma purtroppo non molto reattivo come ci si aspetterebbe, anche se comunque resta perfettamente utilizzabile quotidianamente, fatta eccezione per gli utenti che sono abituati a digitare molto velocemente sulla tastiera.

Elephone S7 – Hardware e performance

elephone-s7-1

Elephone ha commercializzato diverse varianti di questo S7. Noi abbiamo avuto modo di testare quella “top” (se si esclude la recente Limited Edition con Helio X25), basata su processore deca-core Mediatek Helio X20 con architettura a 64 bit tri-cluster: 2 x 2.3 GHz A72 + 4 x 2.0 GHz A53 + 4 x 1.4 GHz A53.

A ciò troviamo affiancati una GPU ARM Mali-T880 MP4 a 700 MHz, 4 GB di RAM LPDDR3-933 dual channel e 64 GB di memoria interna eMMC 5.1 espandibile tramite microSD fino a 128 GB.

Tecnicamente il prodotto si presenta molto interessante soprattutto in relazione al suo prezzo finale ma non è tutto oro quel che luccica e più volte ci siamo resi conto di come un buon hardware spesso non sia sufficiente a fare un buono smartphone.

Elephone S7, infatti, presenta non pochi problemi nell'uso quotidiano: spesso si impunta senza particolari ragioni, ogni tanto siamo stati costretti a riavviarlo in modo forzato a causa di freeze improvvisi, mentre in altre occasioni funziona tutto in modo liscio e preciso.

Nella navigazione web il dispositivo si affida all'ormai ultra obsoleto browser di Android (cosi come l'intera suite di app presenti su questi dispositivi basata sul “vecchio” Android Stock) e le performance sono accettabili solo se deciderete di rimpiazzarlo tempestivamente con Google Chrome. I video sia Full HD che 4K vengono riprodotti senza grossi problemi.

Asphalt 8, invece, ha un tempo di caricamento lievemente superiore la media ed in gioco non ha una fluidità tale da essere paragonata a qualunque altro dispositivo con Mediatek Helio X20 a bordo.

Precisiamo che abbiamo aggiornato il dispositivo all'ultimo aggiornamento disponibile (900 MB di update) ma, come spesso Elephone ci ha abituati, i suoi dispositivi iniziano a prendere vita solo dopo numerosi update migliorativi.

Elephone S7 – Benchmark

Elephone S7 – Audio

Collocato in basso accanto al connettore micro USB, lo speaker principale dell'Elephone S7 non è di certo quello che l'utente medio desidera.

L'audio in uscita risulta piuttosto sporco, privo di bassi e con un volume non molto alto da soddisfare tutti.

Elephone S7 – Connettività

Come anticipato, l'Elephone S7 presenta il supporto dual Nano SIM: la ricezione è nella media ed anche con poco segnale si riescono a fare tutte le operazioni. È presente, come sempre per Elephone, il supporto alla banda 20 per l'LTE, un plus da non dare per scontato con dispositivi di questo tipo.

Niente da dire a riguardo del Wi-Fi 802.11 a/b/g/n, sempre affidabile, così come il Bluetooth 4.1.  Leggermente deludente, invece, il GPS, il cui fix è risultato lievemente più lento rispetto la media e con un tasso di leggera imprecisione nel posizionamento.

Elephone S7 – Fotocamera

elephone-s7-11

Si sa, l'aspetto fotografico di questa fascia di dispositivi lascia solitamente a desiderare ed anche questo Elephone S7, purtroppo, ne è la conferma.

A bordo troviamo un sensore fotografico CMOS da 13 mega-pixel con flash LED ed apertura f/2.2, il quale realizza scatti accettabili solo in buone condizioni di luce. In notturna è difficile realizzare fotografie sufficienti dal momento che l'illuminazione del flash è scadente. La stabilizzazione, inoltre, è quasi assente e vi toccherà avere una mano piuttosto ferma per riuscire a scattare qualche foto non mossa.

C'è da dire, inoltre, che il tutto è peggiorato ancor di più dalla presenza del software stock di Mediatek, ormai è fermo da diversi anni e senza alcun tipo di novità; fortunatamente con l'ultimo update è stata aggiunta la modalità HDR, anche se ben poco cambia nelle fotografie effettive finali.

La camera anteriore, poi, è da 5 mega-pixel con sensore CMOS ed apertura f/2.4: scarsa la definizione e la resa cromatica, accettabile solo per sporadiche videochiamate o qualche selfie senza pretesa.

Elephone S7 – Test registrazione video FullHD 1080p

Elephone S7 – Software

Android 6.0 Marshmallow è la versione del robottino verde installata sull'Elephone S7: come di consueto ci troviamo di fronte ad una ROM Stock in tutto e per tutto, senza nessun tipo di personalizzazione grafica da parte del produttore asiatico che si è limitato ad inserire solo alcune piccole features nelle impostazioni, tra cui la possibilità di abilitare anche i tasti software in sostituzione del solo pulsante fisico.

Non mancano le solite funzioni di Mediatek quali il Turbo Download ed un buon gestore della batteria con annesse opzioni relative il risparmio energetico.

Le prestazioni del software sono solo sufficienti, Elephone non ci ha mai entusiasmati su questo fronte, soprattutto nei primi mesi di rilascio del dispositivo.

Elephone S7 – Autonomia

Il nuovo top di gamma dell'azienda cinese può contare su una batteria da 3000 mAh a sua disposizione. Nell'uso di ogni giorno riesce a soddisfarci accompagnandoci per tutta la giornata con circa 15 ore di utilizzo con una media di 4 ore e mezza di schermo attivo (sempre un po' meno, ma mai qualcosina in più).

I tempi di ricarica sono nella media: con il caricatore incluso in confezione, con uscita a 5V 2A, Elephone S7 impiega circa 2 ore e 45 minuti per ricaricarsi completamente.

Elephone S7 – Considerazioni finali

Elephone S7, in definitiva, potremmo considerarlo quasi un clone presuntuoso. Certo, il paragone con Samsung Galaxy S7 Edge era sicuramente esagerato, ma è un rischio che un'azienda corre nel presentare un dispositivo di questo genere.

Al di là della sua somiglianza con il top di gamma Samsung, nell'uso di ogni giorno potrebbe non essere adatto a tutti, soprattutto per coloro i quali necessitano di uno smartphone performante ed affidabile in ogni situazione.

Lo smartphone dell'azienda cinese pecca soprattutto sul software molto poco e mal ottimizzato. L'hardware, invece, c'è ed è sufficiente a soddisfare anche gli utenti un po' più esigenti. Esteticamente la sufficienza riesce a portarla a casa, con dei materiali lievemente migliori avrebbe sicuramente guadagnato più punti… Ma ricordiamoci che stiamo parlando di un dispositivo intorno ai 200 euro, e già con 70-80 euro in più avrebbe spento l'entusiasmi di tutti (o quasi).

L'Elephone S7 è disponibile all'acquisto tramite lo store ufficiale di Elephone, in questa variante, ad un prezzo di 227 euro.

Iscriviti al nostro canale YouTube per non perdere alcuna recensione, anteprima o focus!
CLICCA QUI
PS: Non dimenticare di cliccare sulla campanellina per ricevere una notifica ad ogni upload!