Snapdragon 835 vs Helio X30 vs Kirin 970: ecco una tabella comparativa

qualcomm snapdragon oneplus 3t

Questo 2016 sta per giungere al termine ed i vari produttori di chipset stanno preparando le nuove uscite per il prossimo anno: stiamo parlando del Qualcomm Snapdragon 835, MediaTek Helio X30 e l'HiSilicon Kirin 970, le principali soluzioni del settore Android.

A tal proposito, oggi vi proponiamo una prima tabella comparativa che ci illustra le differenze tecniche fra i suddetti SoC.

mediatek helio x30

Snapdragon 835 vs Helio X30 vs Kirin 970: schede tecniche a confronto

Attualmente l'Helio X30 è l'unico chipset ad essere stato presentato ufficialmente, mentre per lo Snapdragon 835 ed il Kirin 970 abbiamo informazioni ufficiose miste a rumors (seppur verosimili).

Partendo dallo Snapdragon 835, vediamo una novità rispetto alla line-up attuale di fascia alta, con una CPU octa-core Kryo ed una frequenza di clock massima da 3.0 GHz. Seppur non elencati, la parte grafica sarà affidata alla GPU Adreno 540, mentre lato memorie dovremmo trovare supporto ai moduli LPDDR4X dual channel ed UFS 2.1. Per concludere, la connettività sarebbe garantita da un modem LTE Cat.13/16.

Passando al già annunciato Helio X30, rimane invariata la struttura deca-core, in questo caso aggiornata con i nuovi Cortex-A73 ed un clock massimo di 2.8 GHz. Presente poi la nuova GPU PowerVR 7XT, al posto della precedente ARM Mali, oltre a moduli RAM LPDDR4X quad channel e memorie eMMC 5.1 ed UFS 2.1. In questo caso troveremo però un modem LTE Cat.10/12.

snapdragon 835 helio x30 kirin 970

Per concludere, anche il Kirin 970 dovrebbe presentare una struttura octa-core ma con meno novità rispetto all'attuale Kirin 960, il quale supporta già i nuovi Cortex-A73 e memorie UFS 2.1, mentre la frequenza di clock passerebbe a 2.8 GHz. Non abbiamo ancora notizie riguardanti i moduli RAM, ma la connettività sarebbe permessa da un modem LTE Cat.12.

Da segnalare come, in tutti e 3 i casi, il processo produttivo adottato sarà a 10 nm. Infatti, come si intuisce anche dalla suddetta tabella, le schede tecniche dei SoC in questione non sembrerebbero differenziarsi particolarmente. La vera sfida sarà relativa alle features introdotte e alle varie ottimizzazioni, ovvero tutti quei dettagli utili ad offrire un'esperienza utente quanto più completa possibile.

Insomma, tanta carne al fuoco per un 2017 di cui non vediamo l'ora di scoprire quali novità ci presenterà.

irin

AnyCubic