UMi Plus: Best Buy o no? | Recensione completa di GizChina.it

UMi Plus

Dopo aver analizzato negli ultimi mesi diversi prodotti di casa UMi, quest'oggi andremo a recensire il suo flagship, stiamo parlando del nuovo UMi Plus.

Questo smartphone è caratterizzato da un'estetica accattivante e da una dotazione hardware molto competitiva all'interno della fascia media.

Infatti, teoricamente ci troviamo davanti ad un prodotto che sembrerebbe essere equilibrato su tutti i fronti, ma nella pratica, riuscirà il nuovo UMi Plus a farci rimanere soddisfatti? Scopriamolo insieme nella nostra recensione completa!

UMi Plus, la recensione di GizChina.it

UMi Plus – Confezione di vendita

Già dalla confezione di vendita possiamo capire come UMi abbia deciso di puntare su questo prodotto. Infatti, troviamo un box nero realizzato in plastica rigida con il logo dell'azienda sulla parte superiore e le specifiche tecniche del device nella parte inferiore.

Il cofanetto è molto compatto ed elegante, ed al suo interno è presente la seguente dotazione:

  • UMi Plus;
  • caricatore da parete con presa europea, ingresso USB ed uscita a 1.67A;
  • cavo dati USB – micro USB;
  • spilla per l'estrazione dello slot SIM;
  • manuali di istruzioni rapide.

UMi Plus – Design e materiali

Già dal primo momento è possibile constatare che le foto presenti sul sito di UMi differiscono lievemente dalla realtà, soprattutto per quanto riguarda lo spessore. Infatti, lo smartphone ha le dimensioni di 155 x 75 x 8.8 millimetri per un peso di 185 grammi.

Complessivamente questo UMi Plus ha un design elegante ed accattivante, seppur ispirato ad altri device già presenti sul mercato. Inoltre, non condivido molto la scelta di sovrapporre la fotocamera sulla banda in plastica per le antenne.

UMi Plus

L'UMi Plus è realizzato interamente in metallo con una scocca unibody, ma anche qui devo fare un appunto, perché presenta dei piccoli difetti sia nell'assemblaggio che nella rifinitura. Per quanto riguarda il primo, è risultato altalenante il funzionamento del tasto down del bilanciare del volume, mentre per quanto concerne il secondo aspetto, ho notato una lieve imperfezione sulla giuntura tra la back cover posteriore ed il profilo superiore.

UMi Plus

Probabilmente sono delle imperfezioni legate solamente al nostro sample, ma per correttezza è giusto farlo presente. Per il resto lo smartphone risulta essere abbastanza compatto.

Rimanendo sulla parte posteriore possiamo trovare alle estremità le due bande in plastica per le antenne, il microfono dedicato alla soppressione dei rumori ambientali, la fotocamera principale accompagnata dal doppio flash LED Dual Tone ed infine, il logo dell'azienda.

UMi Plus

Sul profilo sinistro sono posizionati lo Smart Key, ovvero un tasto per l'avvio rapido di una applicazione a vostro piacimento, accompagnato dallo slot per l'inserimento della doppia SIM in formato Micro, oppure di una SIM ed una Micro SD.

UMi Plus

Sul lato opposto, invece, sono presenti il bilanciere del volume ed il tasto di accensione e spegnimento.

UMi Plus

Inferiormente troviamo l'ingresso USB Type-C affiancato dal microfono principale e dal singolo speaker di sistema, mentre sulla parte superiore troviamo solamente l'ingresso mini jack per le cuffie.

Arriviamo finalmente sul profilo frontale dove sono collocati il sensore di luminosità e prossimità, la capsula auricolare e la fotocamera anteriore, mentre in basso troviamo il tasto fisico centrale con il sensore d'impronte digitali integrato, accompagnato da due tasti soft touch non retroilluminati e non segnalati da nessuna simbolo.

UMi Plus – Display

Il display dell'UMi Plus è un'unità di matrice IPS da 5.5 pollici di diagonale con risoluzione Full HD ed una densità di pixel pari a 401 PPI.

UMi Plus

Ad ammorbidire le linee eleganti dello smartphone ci pensa il vetro curvo di tipo 2.5D.

UMi Plus

Complessivamente i colori sono ben riprodotti, seppur non vividissimi. Tuttavia questo non risulta essere un grosso problema in quanto, grazie all'opzione Miravision, è possibile modificare i parametri a proprio piacimento.

I neri tendono leggermente verso il grigio quando si ruota orizzontalmente lo smartphone, ma nonostante ciò, gli angoli di visuale sono buoni.

Più che sufficiente anche il trattamento oleofobico effettuato sul pannello, il quale non trattiene moltissime impronte.

Il touchscreen è preciso ed abbastanza reattivo, inoltre è in grado di rilevare fino a 5 tocchi.

UMi Plus – Hardware e performance

L'UMi Plus vuole farsi spazio all'interno della fascia media grazie ad un comparto hardware di tutto rispetto. Sotto la scocca troviamo un SoC MediaTek MT6755 Helio P10, costruito con processo produttivo a 28 nm e comprensivo di una CPU true octa-core con architettura a 64 bit ARMv8 e frequenza di clock massima di 1.8 GHz.

I risultati restituiti all'interno dei vari test benchmark sono in linea con la maggior parte dei dispositivi cinesi mid-range. L'esperienza d'uso è abbastanza buona anche se sono presenti alcuni sporadici micro lag dovuti, però, al software non ottimizzato in maniera eccellente.

Il comparto grafico si affida alla GPU ARM Mali-T860 MP2 da 700 MHz, la quale garantisce buone prestazioni anche nel gaming, soprattutto con giochi più impegnativi come Asphalt 8 o Real Racing 3.

UMi Plus

A concludere il quadro generale, troviamo 4 GB di RAM di tipo LPDDR3 single channel da 933 MHz e 32 GB di storage interno, espandibile tramite Micro SD.

Per quanto riguarda la navigazione web, preinstallato è presente il classico browser stock, il quale offre delle prestazioni sufficienti con una discreta fluidità. Tuttavia, vi consigliamo di utilizzare Google Chrome per una maggiore reattività e fruibilità dei contenuti.

UMi Plus – Antutu Benchmark

UMi Plus – Comparto fotografico

Il comparto fotografico dell'UMi Plus è composto da una fotocamera posteriore con sensore Samsung S5K3L8 da 13 mega-pixel con apertura f/2.4, autofocus PDAF e flash LED Dual Tone.

In condizioni di luce favorevole la qualità è buona, ma con il diminuire della luminosità, la qualità si abbassa decisamente. Infatti, molto spesso capita di scattare delle fotografie mosse e con del rumore evidente.

Non molto reattivo l'Autofocus e buona la modalità HDR che va a correggere dei piccoli difetti nell'esposizione.

Fortunatamente il software della fotocamera non presenta la classica interfaccia MediaTek ed è stata modificata rendendola molto semplice ed intuitiva. Le modalità di scatto sono: Normale, Pro-Foto (Manuale) e Panorama.

Molto buone le macro che riescono ad essere decisamente più apprezzabili.

Per quanto riguarda gli scatti in notturna, la qualità non è delle migliori e lo si può notare a causa del rumore eccessivo. Il flash è abbastanza potente, ma non riesce a migliorare la resa degli scatti.

Frontalmente troviamo un sensore GalaxyCore GC5005 da 5 mega-pixel con apertura f/2.8. Gli scatti sono discreti in condizioni di buona luminosità, così come la riproduzione cromatica. Di notte si ripete lo stesso discorso valido per la fotocamera posteriore.

UMi Plus – Test Video 1080p

I video vengono registrati con l'UMi Plus raggiungono la risoluzione massima di 1080p a 30 fps.

UMi Plus – Audio

Posizionato sul profilo inferiore del device, lo speaker riesce ad essere abbastanza potente, ma non del tutto pulito. Inoltre, le frequenze alte vengono privilegiate maggiormente rispetto a quelle basse.

La situazione migliora decisamente durante l'ascolto in cuffia, garantendo più qualità ed un bilanciamento maggiore.

Per quanto riguarda l'ascolto telefonico, l'audio è buono e definito sia in capsula auricolare che in vivavoce. Il microfono funziona bene e non abbiamo riscontrato particolari problemi durante la conversazione con il nostro interlocutore.

Presente, infine, la Radio FM.

UMi Plus – Connettività

L'UMi Plus presenta il supporto in dual SIM Dual Stand-by con supporto al 4G LTE Cat.6 e al VoLTE.

La buona notizia è che a bordo di questo device troviamo il supporto alla banda da 800 MHz. Rimanendo su questo tema, posso ritenermi pienamente soddisfatto della ricezione dell'UMi Plus, in quanto il più delle volte ho navigato in 4G senza aver mai avuto problemi legati al segnale, sia per quanto riguarda le chiamate che per la navigazione.

Presenti anche le connessioni Wi-Fi 802.11 a/b/g/n Dual Band, il Bluetooth 4.1 ed il GPS/A-GPS/GLONASS. Per quanto riguarda la navigazione satellitare, non sono rimasto particolarmente entusiasmato dal funzionamento in quanto il GPS non è risultato perfettamente reattivo.

Il sensore biometrico è stato implementato all'interno del tasto fisico centrale. E' necessario memorizzare con molta cura le proprie impronte digitali, in quanto già di per se il lettore non è fulmineo.

Complessivamente raggiunge la sufficienza, ma non è sicuramente tra i migliori sensori fingerprint frontali. Se dovessimo fare una stima, 8 volte su 10 riesce a sbloccare senza problemi il dispositivo.

UMi Plus – Software

Sotto il profilo del software, troviamo un'interfaccia praticamente stock che presenta qualche piccola personalizzazione come ad esempio l'aggiunta del Turbo Download.

La ROM in questione è basata su Android 6.0 Marshmallow e ci tengo a far presente che durante il periodo di prova ho ricevuto un aggiornamento del Firmware incentrato sul fix di alcuni piccoli bug.

Nonostante il sistema sia abbastanza fluido e reattivo ho notato che sono presenti, sporadicamente, alcuni micro lag che, però, non vanno a compromettere particolarmente l'utilizzo giornaliero.

Tuttavia, questo software non è stato ottimizzato in maniera eccellente ed infatti lo si può capire anche dall'autonomia del device.

UMi Plus – Autonomia

Sotto la scocca dell'UMi Plus è presente una batteria da ben 4000 mAh, la quale è in grado di supportare la ricarica rapida Pump Express 3.0 attraverso il caricabatterie in dotazione da 5/7/9V 1.67A oppure 12V 1.25A.

Per la ricarica completa sono necessarie circa 1 ora e 45 minuti.

Nonostante il generoso amperaggio, l'autonomia non riesce ad essere soddisfacente. Infatti, solo il primo giorno sono riuscito a raggiungere un massimo di 5h30 di schermo attivo, mentre negli altri giorni di test la media si aggirava attorno alle 4h30.

Come potrete notare, sono dei risultati sotto la media rispetto ad altri terminali dotati della stessa capacità.

Vorrei fare un altro appunto anche per quanto riguarda l'ingresso USB Type-C, in quanto ho potuto notare che con altri cavi Type-C il dispositivo non riusciva a collegasi perfettamente.

Questo perché il cavo in dotazione presenta una presa USB Type-C maschio più lunga rispetto alle dimensioni normali.

UMi Plus – Conclusioni

In conclusione potrete acquistare l'UMi Plus in offerta su Gearbest a 161.86 euro con codice sconto UMIPlus.

Detto ciò penso che questo smartphone sulla carta abbia un ottimo potenziale, ma nella realtà ci troviamo a tanti piccoli difetti che non rendono questo smartphone un best buy.

Sul piano della costruzione, mi ha deluso lo spessore dello smartphone ed alcuni piccoli dettagli nella rifinitura.

La fotocamera riesce a comportarsi bene solamente in condizioni di luce favorevole, perché per il resto rimane leggermente sotto la media degli altri device della stessa categoria.

Complessivamente questo UMi Plus è fluido, riesce a gestire bene anche molte applicazioni aperte contemporaneamente senza presentare fastidiosi rallentamenti, ma nonostante questo il software andrebbe ottimizzato maggiormente. Ne paga le conseguenze soprattutto l'autonomia che non riesce ad essere sufficiente in relazione all'amperaggio offerto, ovvero 4000 mAh.

Molto buona la ricezione, forse l'unico lato su cui è stata raggiunta l'eccellenza.

In definitiva penso che per la stessa cifra sia possibile acquistare altri device che riescono ad offrire delle prestazioni di gran lunga superiori.


Vi ricordiamo che seguirci è molto semplice: tramite la pagina ufficiale Facebook, tramite il nostro canale notizie Telegram Telegram , il nostro gruppo Telegram Telegramo iscrivendosi alla nostra rivista di Play EdicolaGoogle Play Edicola. Qui potrete trovare le varie notizie da noi riportate sul blog. È possibile, inoltre, commentare, condividere e creare spunti di discussione inerenti l’argomento.