Elephone C1: l’azienda elogia la texture opaca della back-cover

Elephone c1

Elephone ha introdotto recentemente il suo ultimo smartphone low-cost, l'Elephone C1. L'azienda cinese ha voluto esaltare la texture opaca della back-cover, secondo cui darebbe la possibilità all'utente di avere una sensazione particolare al tatto e una buona ergonomia.

Il produttore asiatico sostiene che l'Elephone C1 è stato realizzato utilizzando ben 8 processi di produzione, tra cui lo stampaggio in alluminio, le lavorazioni in CNC, la lucidatura, la smagliatura, l'ossidazione, l'incisione al laser e così via.

elephone c1 texture back-cover

Elephone C1: sarebbe caratterizzato da una cover posteriore particolare

La texture opaca del pannello posteriore del telefono, inoltre, dispone di un rivestimento speciale che non permetterebbe di lasciare sudore, polvere e impronte digitali. Grazie a una tecnologia particolare, il dispositivo avrebbe la capacità di sfuggire ai piccoli graffi causati da piccole collisioni.

Oltre ad elogiare la sua costruzione, la società ha ribadito le principali specifiche tecniche offerte dal telefono. L'Elephone C1, in particolare, dispone di un display da 5.5 pollici di diagonale con risoluzione HD 1280 × 720 pixel e offre un corpo realizzato interamente in metallo.

Il terminale è mosso dal sistema operativo Android 6.0 Marshmallow pre-installato. Presente sul retro del C1 anche un lettore di impronte digitali. Il dispositivo è mosso da un processore quad-core MediaTek MT6737 affiancato da 2 GB di RAM. L'Elephone C1, infine, è dotato anche di 16 GB di archiviazione interna, espandibile tramite micro SD, e di una fotocamera posteriore da 13 mega-pixel affiancata da una frontale da 2 mega-pixel.

elephone c1 texture back-cover

Vi ricordiamo che seguirci è molto semplice: tramite la pagina ufficiale Facebook, tramite il nostro canale notizie Telegram Telegram , il nostro gruppo Telegram Telegramo iscrivendosi alla nostra rivista di Play EdicolaGoogle Play Edicola. Qui potrete trovare le varie notizie da noi riportate sul blog. È possibile, inoltre, commentare, condividere e creare spunti di discussione inerenti l’argomento.