Xiaomi Mi VR: il primo visore si mostra in foto | Rumor

Xiaomi visore vr

L'ingresso di Xiaomi nel settore VR è stato posticipato: il 1 agosto la società avrebbe dovuto tenere un evento di lancio dedicato esclusivamente alla presentazione del primo visore VR. Ciò, però, non è accaduto.

Tale situazione non ha fermato la diffusione di una foto che mostrerebbe lo Xiaomi Mi VR, postate su Weibo dal noto leaker KJuma.

xiaomi-logo

Xiaomi Mi VR: il primo visore dell'azienda pronto al debutto

Secondo precedenti indiscrezioni, il nuovo gadget della società cinese potrebbe essere venduto ad un prezzo equivalente ai 99 dollari (circa 89 euro). Oltre alla foto trapelata, KJuma non ha riportato nessun dettaglio aggiuntivo riguardo le specifiche tecniche del visore.

Alcune fonti sostengono che il visore VR di Xiaomi funzionerà in combinazione con uno smartphone ed inoltre supporterà la nuova piattaforma Google Daydream. Vi ricordiamo che “Big G” debutterà la suddetta piattaforma per la realtà virtuale insieme ad Android 7.0 Nougat.

L'ultima informazione trapelata rivela che Xiaomi potrebbe annunciare domani il suo Xiaomi Mi VR.

Xiaomi Mi VR foto leak

Un'altra probabilità è che l'azienda possa annunciare un nuovo smartphone pronto a supportare la Virtual Reality. C'è una buona probabilità che ciò accada, visto che fino ad ora non sembra esserci un dispositivo con una risoluzione del display tale da soddisfare tali esigenze: che si tratti del prossimo Xiaomi Mi Note 2?

Insieme al dispositivo, la società dovrebbe lanciare anche alcuni contenuti multimediali destinati ad essere fruiti attraverso il device. Naturalmente, non possiamo confermare l'autenticità di questa foto, ma attendiamo maggiori informazioni.

Xiaomi Logo

Vi ricordiamo che seguirci è molto semplice: tramite la pagina ufficiale Facebook, tramite il nostro canale notizie Telegram Telegram , il nostro gruppo Telegram Telegramo iscrivendosi alla nostra rivista di Play EdicolaGoogle Play Edicola. Qui potrete trovare le varie notizie da noi riportate sul blog. È possibile, inoltre, commentare, condividere e creare spunti di discussione inerenti l’argomento.