Xiaomi: un nuovo Redmi ottiene la certificazione 3C

Xiaomi Logo

Xiaomi terrà una conferenza stampa il 27 luglio in Cina dove dovrebbe annunciare una serie di nuovi prodotti, tra cui lo Xiaomi Redmi Pro.

Oltre a quest'ultimo dispositivo, il produttore cinese potrebbe annunciare un secondo smartphone.

Xiaomi prepara un secondo nuovo smartphone della serie Redmi!

Un nuovo terminale ha appena ottenuto le certificazioni dal centro di certificazione 3C e di rete in Cina con il numero di modello 2.016.090.

Xiaomi Redmi certificazione 3C

Dalle informazioni fornite dalla documentazione degli enti è possibile scoprire soltanto il supporto per la ricarica rapida 5V/2A.

I media cinesi sostengono che questo misterioso terminale potrebbe appartenere alla serie Redmi. Un altro dettaglio rivelato dalla certificazione riguarda il supporto all'intera rete (banda 800 esclusa).

Tenendo conto che lo Xiaomi Redmi Pro ha già ottenuto la certificazione di rete, è possibile che il dispositivo 2.016.090 possa essere lo Xiaomi Redmi Note 4.

Xiaomi Redmi certificazione di rete

Una recente immagine ha rivelato le probabili specifiche tecniche del nuovo device della gamma Redmi Note.

Secondo le indicrezioni, lo Xiaomi Redmi Note 4 dovrebbe disporre di un display da 5.5 pollici di diagonale con risoluzione Full HD 1920 × 1080 pixel.

Il phablet, poi, dovrebbe essere mosso da un processore deca-core MediaTek Helio X20 affiancato da 3 GB di RAM e 64 GB di storage interno.

Altre caratteristiche trapelate includono una fotocamera principale da 13 mega-pixel, una frontale da 5 mega-pixel e una batteria da 4100 mAh.

Xiaomi Redmi Note 4 box vendita

L'ultimo dettaglio rivelato dalla foto riguarda la presenza di Android 6.0 Marshmallow con l'interfaccia proprietaria MIUI.

Vi ricordiamo che seguirci è molto semplice: tramite la pagina ufficiale Facebook, tramite il nostro canale notizie Telegram Telegram , il nostro gruppo Telegram Telegramo iscrivendosi alla nostra rivista di Play EdicolaGoogle Play Edicola. Qui potrete trovare le varie notizie da noi riportate sul blog. È possibile, inoltre, commentare, condividere e creare spunti di discussione inerenti l’argomento.