I migliori smartphone cinesi low cost prossimi ai 100 euro! [Luglio 2016]

Doogee X6 Pro

Eccoci di nuovo al nostro appuntamento mensile inerente i migliori smartphone cinesi low-cost, in particolare quei dispositivi caratterizzati da un prezzo di vendita prossimo ai 100 euro!

Se invece cercate uno smartphone super low-cost da nella fascia dei 50 euro, allora vi rimandiamo alla nostra classifica dedicata.

Anche questo mese abbiamo selezionato device caratterizzati dalla connettività alle reti 4G LTE, SoC a 64-bit e 2GB di RAM.

I migliori smartphone cinesi low cost prossimi ai 100 euro! [Luglio 2016]

Oukitel K4000 PRO

A soli 71 euro, troviamo l'Oukitel K4000 PRO, battery phone low-cost caratterizzato da un processore Mediatek MT6735 quad-core a 1.0 GHz, 2 GB di RAM, 16 GB di memoria interna, connettività alle reti 4G LTE (banda 20 presente) ed un display IPS da 5 pollici con risoluzione HD. Non manca poi una fotocamera principale da 13 Mega-pixel, oltre ad una anteriore da 5 Mega-pixel, una batteria ha poi una capacità di 4600 mAh ed Android nella versione 5.1 Lollipop.

Meizu M3

In attesa del debutto sul mercato europeo del Meizu M3S, il Meizu M3 si è rivelata una buona scelta nella fascia low-cost. Tuttavia il software limitato alla sola lingua inglese e cinese lascia preferire l’M3S, atteso nel corso dell’estate in Italia. Nel frattempo, Meizu M3 è acquistabile da Gearbest a circa 106 euro.

A bordo del device troviamo un SoC MediaTek MT6750 octa-core a 64 bit, costituito da quattro core Cortex-A53 a 1.5 GHz e altrettanti a 1.0 GHz. Non manca la connettività alle reti 4G LTE, un display da 5 pollici HD ed una batteria da 2870 mAh. Presenti poi2GB di RAM e 16GB di ROM. La fotocamera posteriore è da 13 Mega-pixel e quella anteriore da 5 Mega-pixel. Android è presente nella versione 5.1 Lollipop rivista da Meizu con personalizzazione YunOS.

Vernee Thor

A poco più di 100 euro troviamo il Vernee Thor, un ottimo device che porta con sé un processore Mediatek MT6753 octa-core a 1.3 GHz, 3 GB di RAM, 16 GB di memoria interna e la connettività alle reti 4G LTE (banda 20 presente). Il display è un IPS da 5 pollici con risoluzione HD, la fotocamera principale è da 13 Mega-pixel mentre quella anteriore da 5 Mega-pixel. La batteria ha poi una capacità di 2800 mAh, mentre Android è presente nella versione 6.0 MarshMallow. Il dispositivo è disponibile a soli 106,06 euro su GearBest.

DOOGEE X6 Pro

Doogee ci offre invece il DOOGEE X6 Pro, un phablet low-cost caratterizzato dal solito processore Mediatek MT6735 a 1.0 GHz, 2 GB di RAM, 16 GB di storage, connettività alle reti 4G LTE, display IPS da 5.5 pollici HD, una fotocamera principale da 5 Mega-pixel, una anteriore da 2 Mega-pixel, ed una batteria da 3000mAh, oltre ad Android 5.1 Lollipop. Il device è reperibile a soli 85 euro.

Cubot S500

In casa Cubot, troviamo il Cubot S500, device caratterizzato da un processore Mediatek MT6735 a 1.3 GHz, 2 GB di RAM, 16 GB di storage, connettività alle reti 4G LTE, display IPS da 5 pollici HD, una fotocamera principale da 13 Mega-pixel, una anteriore da 8 Mega-pixel, ed una batteria da 2700mAh, oltre ad Android 5.1 Lollipop.

Cubot S500 è acquistabile su MyEfox al prezzo di circa 103 euro.

Elephone Ivory

Un altro smartphone molto interessante è l'Elephone Ivory, disponibile a 99 euro dalla Cina e dotato di un processore octa-core Mediatek MT6753, 2 GB di RAM, 16 GB di storage, connettività alle reti 4G LTE, display IPS da 5 pollici HD, una fotocamera principale da 13 Mega-pixel, una anteriore da 2 Mega-pixel, ed una batteria da 2800mAh, oltre ad Android 5.1 Lollipop, in attesa dell'aggiornamento a MarshMallow.


elephone ivory migliori smartphone cinesi low cost

Se invece cercate uno smartphone super low-cost da nella fascia dei 50 euro, allora vi rimandiamo alla nostra classifica dedicata.

Avete altri smartphone da proporci? Fateci sapere la vostra opinione nei commenti.

Vi ricordiamo che seguirci è molto semplice: tramite la pagina ufficiale Facebook, tramite il nostro canale notizie Telegram Telegram , il nostro gruppo Telegram Telegram

o iscrivendosi alla nostra rivista di Play EdicolaGoogle Play Edicola. Qui potrete trovare le varie notizie da noi riportate sul blog. È possibile, inoltre, commentare, condividere e creare spunti di discussione inerenti l’argomento.